35 Giochi Super Divertenti da Fare in Spiaggia e al Mare


*Questo post contiene link affiliati -  In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

30 giochi di gruppo da fare in spiaggia copertina

Se state cercando dei giochi di gruppo divertenti da fare sulla spiaggia o in acqua insieme ai vostri amici, o magari da proporre durante una sessione di animazione estiva, siete atterrati senza dubbio sulla pagina giusta!

In questo articolo voglio mettere a vostra disposizione tutta la mia esperienza di animatore per bambini e per adulti e cercherò di fornirvi tante idee che si possano realizzare anche senza l’utilizzo di alcun tipo di materiale (o quasi).

Sono certo che troverete questo articolo già molto esaustivo, ma vi consiglio di farvi ispirare anche da altri articoli che ho scritto; date un’occhiata, ad esempio, all’articolo in cui spiego alcune tecniche avanzate per intrattenere i bambini in ogni occasione, e gli articoli dedicati ai giochi di gruppo e ai giochi da fare in casa. Buona Lettura!


Giochi di Animazione


Questa sezione è dedicata a tutti quegli animatori che hanno la necessità di trovare nuove idee e fonti di ispirazione per intrattenere dei bambini (ma anche adulti) sulla spiaggia. Se siete all’inizio della vostra carriera, vi consiglio di leggere l’articolo in cui spiego come diventare animatori per bambini e aprire un’agenzia di animazione.

1. Tiro Alla Fune

È il più classico dei giochi di gruppo da fare sulla spiaggia e per realizzarlo avrete bisogno soltanto di una fune lunga almeno 6-10 metri. Scegliete le squadra e disponete i bambini (o gli adulti) dal più basso al più alto (partendo dal centro della fune) in modo tale che, in caso di caduta, nessuno si faccia male. Prima dell’inizio spiegate ai bambini che è di fondamentale importanza che non avvolgano la fune intorno alle mani, poiché questo può risultare in gravi lesioni. Essendo un gioco molto faticoso, organizzate 3 match della durata inferiore ad un minuto. Quando acquisterete la fune, potreste esser tentati di scegliere modelli economici, ma è importante sceglierne una con un buon spessore che vada almeno dai 25 ai 35 mm, in modo che non “seghi” le mani dei bambini. Se possibile, evitate quelle sintetiche che si rivelano molto scivolose e tendono a sfilacciarsi e prediligete quelle in iuta.

HAEST Corda per tiro alla Fune - Corda in sisal -...
  • Corda professionale per tiro...
  • Dotata di protezioni in vera...
  • Particolarmente ruvida e...

Ultimo aggiornamento il 2021-07-15 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

2. Caccia al Tesoro

La caccia al tesoro è uno dei giochi più divertenti di sempre, ma se dovrete proporla in spiaggia è importante utilizzarne una che sia idonea per questo tipo di location e che contenga tante prove da superare all’interno. È importante che ci sia la giusta alternanza fra i momenti dedicati alle sfide fisiche, a quelli dedicate alla ricerca dei bigliettini e ad altri più tranquilli e di riposo, come ad esempio un cruciverba o un gioco del memory.

Se non avete mai organizzato una caccia al tesoro, vi consiglio di leggere l’articolo in cui spiego come organizzare una caccia al tesoro e a quello in cui spiego come organizzare una caccia al tesoro con prove da superare. Cliccate sull’immagine in basso per scaricare una caccia al tesoro da fare sulla spiaggia, con gli indizi e gli indovinelli pronti da stampare!

3. Tiro al Barattolo

La spiaggia è il posto perfetto per un tiro al barattolo e se siete degli animatori professionisti, saprete bene quanto i più piccoli adorino questo gioco. Essendo sempre stato un grande amante delle feste a tema, io avevo realizzato un tiro al barattolo tematizzato, attaccando delle etichette che rappresentavano pesciolini, granchietti, stelle marine e tanti altri abitanti dell’oceano. Ognuno di essi, se fatto cadere, aveva un valore diverso. Per quando riguarda la pallina, vi voglio dare un consiglio spassionato: evitate palline leggere e che possano rimbalzare, per evitare di stare sempre a rincorrerle; privilegiate invece una palla in stoffa o un palloncino piccolo pieno di sabbia (grandezza tipo gavettoni).

Ulifeme Tiro al Barattolo, Mira al Barattolo...
  • ☑OTTIMO REGALO PER BAMBINI -...
  • ☑ I VOLTI SORRIDENTI...
  • ☑ VINCERE IL GIOCO - Prepara...

Ultimo aggiornamento il 2021-07-06 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

4. Gioco del Memory (Scarica le Tessere da Stampare Gratis)

È vero, quando i bambini sono al mare, vogliono muoversi e si vogliono divertire; ma è importante creare delle piccole pause per fare in modo che i giocatori si rilassino e che, cosa più importante, non si agitino oltre modo. Il gioco del memory è perfetto proprio per questo scopo. Disponete i bambini in cerchio e le tessere all’interno dello stesso. Fate capovolgere due tessere ad ogni bambino, invitando gli altri a partecipare al gioco esultando e battendo le mani. Se non avete un memory, potete scaricarne uno da questa pagina; ne troverete uno dei dinosauri, della frutta, dei colori e addirittura delle tabelline!

memory degli animali da stampare per bambini

5. Svuota il Secchiello!

È impossibile fare animazione in spiaggia senza proporre qualche gioco con l’acqua. Questa è la più classica delle staffette e vi posso garantire che i bambini la adoreranno. Avrete bisogno di 4 secchielli, due per ogni squadra. Formate due file, davanti alle quali è posizionato un secchiello pieno d’acqua; i bambini dovranno immergere la spugna, assorbire quanta più acqua possibile e andare a strizzarla all’interno di un altro secchiello a circa 10-15 metri di distanza. Vince la squadra che svuota per prima il secchiello.

6. Bocce

Anche le bocce sono un gioco perfetto per la spiaggia e per esperienza vi posso dire che è uno di quei giochi che possono essere portati alla lunga senza che i bambini si annoino, poiché la competizione è davvero molto alta. A meno che non vogliate impostarlo in maniera altamente professionale, le regole sono molto semplici: create le due squadre e decidete con il metodo “testa o croce” chi lancerà il boccino più piccolo. Ogni squadra avrà a disposizione un certo numero di lanci e vincerà chi lancia le bocce più vicino al boccino. È possibile trovare in commercio bocce sia piene che da riempire, ma io consiglio le prime in quanto le seconde, anche se più leggere, sono una grande perdita di tempo.

ADRIATIC- Disney Pesanti D.90 119 Bowling Bocce E...
  • Giocattoli e modellismo
  • Marca: Adriatic
  • Dimensioni: 10x20x30cm

Ultimo aggiornamento il 2021-07-15 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

7. Limbo

Anche il limbo è un gioco davvero divertente e che porta un tocco di “allegria extra” all’interno della festa. Per proporre questo gioco vi basterà un bastone da 1 metro o poco più, ma potete utilizzare anche una corda e farvi aiutare da qualcuno che regga con voi uno dei due lembi. Scegliete la giusta musica, magari la hit dell’estate, e fate passare bambini ed adulti sotto la corda piegandosi all’indietro. Ad ogni turno, la corda si fa sempre più bassa e vince chi riesce a passare dall’altra parte senza cadere. Se in spiaggia non avete una presa di corrente che vi consenta di attaccare un sistema audio, non vi preoccupate perché oggi in commercio è possibile trovare casse audio a batteria miniaturizzate estremamente potenti; guarda questa della JBL.

8. Pignatta di Caramelle

Solitamente si pensa a questo gioco solo quando si vuole organizzare una festa di compleanno, ma è invece è perfetto da proporre anche sulla spiaggia. Come certamente saprete, la pignatta è un contenitore di cartapesta che i bambini devono colpire con un bastone per far uscire caramelle e giochini vari.

A meno che non organizziate la vostra sessione di animazione e di giochi all’interno di una sala dello stabilimento balneare, non avrete un supporto sul quale attaccare la vostra pignatta. Per risolvere il problema, potete utilizzare un tubo in PVC della lunghezza di 1,5/2 metri (lo potete trovare da Leroy Merlin o atri negozi di bricolage), al quale potrete attaccare la pignatta e che potete tenere in alto un po’ come se fosse un boom-pole, una di quelle lunghe aste microfoniche che vengono utilizzate per il cinema. Vi consiglio di dare un’occhiata all’articolo in cui spiego come realizzare una pignatta fai da te, con un palloncino, con una scatola e con i fili.

Nel caso in cui invece vogliate tematizzare ogni singolo gioco, potete acquistare una bella pignatta a forma di pesce.

9. L’orologio – Il tempo vola!

Questo gioco è molto semplice, ma davvero perfetto da fare in spiaggia e al mare ed è consigliato per bambini dai 6 anni in su. Prendete uno spago o una corda e legate qualcosa di leggermente più pesante ad una delle estremità. Chiedete ai bambini di formare un cerchio e posizionatevi nel mezzo dello stesso. A questo punto non dovrete fare altro che iniziare a ruotare lo spago raso terra, proprio come se fosse la lancetta di un orologio ed i bambini dovranno saltare per evitare di essere toccati dalla corda. Chi viene toccato una volta dovrà girarsi di spalle (elemento che renderà il gioco più difficile), mentre chi viene toccato due volte verrà eliminato.

10. Ruba Bandiera

Ruba bandiera è uno dei migliori giochi da fare al mare, poiché non richiede l’utilizzo di particolari materiali ed il divertimento è assicurato! Non credo ci sia bisogno di spiegare nel dettaglio le regole di questo gioco (che potrete trovare qui), ma ci tengo comunque a darvi alcuni consigli. Essendo questo gioco molto conosciuto, potrebbe apparire agli occhi dei bambini di oggi un pochino “datato”, dunque potrebbe essere necessario dargli una leggera “svecchiata”, per assicurarsi l’attenzione dei piccoli giocatori. Per fare questo, vi basterà assegnare alle coppie di bambini che dovranno gareggiare fra loro, non i classici numeri, ma dei nomi a tema mare, come ad esempio: i cetrioli di mare, le conchiglie, i pesce palla, i polipi e via dicendo.

11. Beach Volley

Il Beach Volley è la versione da spiaggia della più classica pallavolo ed essendo entrata nei giochi olimpici ormai dal 1996, è molto conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. In questo gioco ci sono 2 squadre composte da due persone che giocano sulla sabbia, divise da una rete. Lo scopo del gioco è lanciare la palla nel campo avversario e fare in modo che tocchi terra.

Ogni squadra ha a disposizione 3 tocchi che, a differenza delle pallavolo, comprendono anche quello del muro. Personalmente ho sempre amato questo gioco, in quanto assicura tanto divertimento ai bambini e la durata può essere protratta davvero a lungo; minimo sforzo, massima resa! Se siete degli animatori professionisti e avete intenzione di accettare quelle infinite feste in trasferta organizzate nelle località di mare nel periodo di luglio-agosto, vi consiglio caldamente di procurarvi una rete da beach-volley portatile e leggera e che non superi i 3 metri. Io avevo acquistato quella che vedete qui in basso, che ha delle aste un po’ leggerine, ma devo dire che alla fine ha fatto il suo lavoro.

SONGMICS 3 Metri di Lunghezza Rete da Tennis...
  • Montaggio semplice - Tutte le...
  • Altezza regolabile - L'altezza...
  • Rete di polietilene - La rete...

Ultimo aggiornamento il 2021-07-15 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

12. Acchiappa le Bolle! (Scarica le Palette Magiche Gratis)

Questo è un giochino molto divertente che solitamente proponevo ai bambini in età prescolare, fino ad un massimo di 6-7 anni. Procuratevi una di quelle piccole macchine delle bolle di sapone che funzionano a batterie (come questa) e sparate le bolle. Se i bambini sono molto piccoli (3-4 anni), potete semplicemente lasciare che si divertano a scoppiare le bolle con le mani e a ritmo di musica. Dai 5-6 anni in poi, ho un’altra soluzione divertente e simpatica da proporvi. Scaricate qui in basso le “racchette acchiappa-bolle” da stampare, plastificare e ritagliare. Le racchette, una volta plastificate, acchiapperanno le bolle che rimarranno attaccate sulla superficie. Vince il gioco chi, allo stop della musica, ha più bolle attaccate alla paletta. Se le bolle non si dovessero attaccare bene perché l’aria è molto secca, basterà bagnare leggermente le palette!

13. Il Cruciverbone (Scarica il Cruciverba Gratis!)

Come dicevo poco prima, è importante che, anche se l’animazione si svolge in spiaggia, ci siano dei momenti di relax, ma che durino massimo 10-15 minuti. Proprio per questo, è un’ottima idea proporre ai bambini un maxi-cruciverba a tema mare, che abbia però 3 caratteristiche importanti:

  • Sia di grandi dimensioni (non foglio A4 per intenderci)
  • Sia a tema Mare (o comunque a tema natura)
  • Sia facile da completare (la vera sfida è completarlo prima dell’altra squadra)

Se non avete un cruciverba pronto, potete scaricare gratuitamente quello realizzato da me e che ho sempre usato durante le mie feste ed animazioni.

Cruciverba per bambini da stampare

14. Lancio dei Rigori

Il lancio dei rigori è un gioco da spiaggia fortemente coinvolgente che può durare anche più di 20-30 minuti, a patto che sia presentato e condotto bene dall’animatore. Per eseguire questo gioco potreste non aver bisogno di niente e vi basterà segnare gli estremi di una porta con due bottigliette, decidere chi è il “Donnarumma” della situazione (cioè il portiere) e fischiare per autorizzare il calcio di inizio. Se riuscirete a posizionare la porta da calcio davanti ad un muro, vi risparmierete il fastidio della palla che deve essere recuperata ad ogni singolo tiro.

15. Giochi con le Palline Colorate

Le palline colorate (queste sono le migliori) che solitamente si usano per riempire i gonfiabili per bambini possono essere utili per organizzare davvero tantissimi giochi da fare sulla spiaggia. Vi consiglio di proporre questa tipologia di giochi ai bambini dai 3 fino agli 8 anni e con il supporto di tante musiche allegre e dal ritmo accelerato. Vi consiglio di leggere l’articolo in cui vi suggerisco tanti giochi da fare con le palline colorate!


In Acqua


bambini giocano in acqua al mare

1. Water-Sumo

Questo divertentissimo gioco è l’alternativa “acquatica” del sumo, il celebre sport giapponese che vede i due sfidanti combattere corpo a corpo nel tentativo di estromettere l’avversario dalla zona di combattimento detta dohyō. In questo caso, ciascun combattente è posizionato in ginocchio su un materassino per il mare e, con la forza delle braccia, deve cercare di spingere l’avversario in acqua. L’unica regola è che non è possibile toccare il volto, il collo e la pancia dell’avversario. Chiaramente il gioco sarà più divertente se verrà organizzato un vero e proprio torneo.

2. Schiaccia 7 (oppure Sette si Schiaccia)

Procuratevi una palla e disponetevi in cerchio nell’acqua, possibilmente in una zona in cui tutti riescano a toccare il fondo e con l’acqua che arrivi sotto il petto. Il primo che inizia a tirare la palla deve dire “uno” e se si dimentica di farlo, viene eliminato. I giocatori iniziano così a passarsi la palla utilizzando le tecniche della pallavolo, come ad esempio i bagher ed i palleggi, ma non dovranno più numerarli, anche in questo caso, pena l’eliminazione. Colui che effettua il settimo tocco dovrà schiacciare la palla con forza, cercando di colpire uno dei giocatori nel tentativo di eliminarlo. Il giocatore potrà evitare la squalifica solo schivando la palla o bloccandola saldamente con entrambe le mani. Un gioco da fare in acqua davvero divertente e…immortale!

3. Acqua in Bocca

Pensate ad una parola o ad una frase, andate sott’acqua e cercate di far capire agli altri giocatori di quale parola si tratta. Vince il giocatore che ha scoperto più parole o frasi segrete. Per rendere il gioco più entusiasmante, potete scegliere di far capire il titolo di una canzone o di un film. Divertimento assicurato!

4. La Battaglia dei Giganti Marini

Definire questo gioco in acqua un “ever-green” è semplicemente riduttivo! La battaglia si svolge fra due squadre composte ciascuna da 2 giocatori, uno sulle spalle dell’altro. L’obiettivo del gioco è quello di cercare di buttare in acqua la coppia avversaria.

4. Pallanuoto

La pallanuoto (oppure palla a nuoto) è un gioco che normalmente prevedere due square da 7 giocatori l’una, che hanno il compito di infilare la palla più volte possibile nella porta della squadra avversaria. Chiaramente se siete al mare con amici, potete modificare il numero di giocatori a vostro piacimento, l’importante è divertirsi! Per fare questo avrete bisogno di una porta gonfiabile ed una palla. Qui in basso vi mostro una rete che avevo acquistato per le feste al mare e che ha l’unico difetto di non essere dotata di una piccola ancora, per evitare che si sposti per le onde. Potete però risolvere con una corda ed un palloncino pieno di acqua.

In Offerta!
Bestway 52123 - Porta Galleggiante Water Polo con...
  • Porta da pallanuoto, valvole...
  • Vinile resistente pretestato,...
  • Progettato per uso in acqua,...

Ultimo aggiornamento il 2021-07-02 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

5. Cronometrare i tempi di apnea

Se c’è un gioco che tutti i bambini amano fare al mare è testare le proprie capacità di apnea. Se siete con tanti amici o se si tratta di un gioco di animazione, è importante organizzare le cose in maniera professionale e dotarsi di un buon cronometro e di una lavagnetta sub-acquea, che sia dotata di un moschettone (da attaccare al costume da bagno) e di gomma e matita con cordicella di sicurezza.

6. Cerca le conchiglie!

Un gioco rilassante e rilassato per chi al mare non si vuole stressare troppo. Procuratevi una bustina ed andate a cerca di conchiglie. Vince chi in un certo lasso di tempo avrà trovato più conchiglie. Una volta finita la ricerca, uscite dall’acqua ed utilizzate le conchiglie per scrivere il vostro nome o disegnare tante forme originali sulla sabbia! Ricordate però che, come viene spiegato in questo articolo, portare a casa le conchiglie è illegale! Dunque, una volta finiti i giochi, ricordate di ributtarle in acqua.

7. Il Cavalluccio Marino

Si tratta di una gara in acqua in cui i giocatori devono essere necessariamente a cavallo di qualcosa. Durante le feste che organizzavo in spiaggia, ho fatto gareggiare i bambini a cavallo di:

  • Un compagno di squadra
  • Un tubo galleggiante
  • Un palloncino gonfio

Tutte e tre le soluzioni sono davvero divertenti ma ricordatevi che la prima è consigliata per bambini dai 9-10 anni in poi, mentre le ultime due sono perfette per bimbi di tutte le età!


Facili o Senza Niente


1. Indovina Chi…sulla Sabbia!

Il gioco è tanto semplice quanto divertente! I giocatori, a turno, disegnano sulla sabbia la faccia di uno dei loro amici che dovranno cercare di indovinare di chi si tratta. Se volete rendere il gioco difficile fatelo sulla sabbia asciutta, se invece volete renderlo molto più facile, fatelo sulla sabbia bagnata e magari scrivete con un bastoncino di legno.

2. Filetto o Tris

Sono certo che tutti conoscerete questo gioco! Disegnate sulla sabbia una griglia 3×3 o 4×4 e ogni giocatore dovrà inserire a turno il proprio simbolo all’interno delle celle, cercando di allineare 3 simboli uguali in linea retta, per orizzontale, verticale e diagonale. Generalmente i simboli sono una X e un cerchio.

gioco del tris (o filetto) sulla sabbia in spiaggia

3. Giocare a Biglie

La prima cosa che dovete fare è creare una pista nella sabbia che sia caratterizzata da un percorso ricco di curve (non troppe strette), salite e discese. Rendete il tutto più entusiasmante creando anche dei bivi, dei ponti e dei tunnel, realizzati non solo con la sabbia, ma anche con altri materiali di recupero, come un bicchiere di plastica rotto o le pagine di una rivista. Ricordatevi che l’inizio della pista deve essere creato su una montagnola di sabbia, in modo tale che la biglia, per il primo tratto, non avrà bisogno di ricevere nessuna schicchera, ma sarà libera di scivolare lungo il percorso, soltanto grazie alla forza di gravità. Vince la sfida chi riuscirà a portare le proprie biglie a fine percorso con un numero minore di schicchere.

4. I Sepolti

Create due squadre e decidete chi saranno i “sepolti” per ciascuna di esse. Scavate ora due buche molto grandi che permettano ai sepolti di entrare con tutto il corpo (tranne la testa) all’interno della fossa. Se non avete molta voglia di scavare, potete fare in modo che i giocatori possano entrare da seduti; se invece avete tempo e voglia, potete creare una buca così grande da permettere al giocatore di entrare in piedi e con tutto il corpo.

Una volta partito il gioco, ogni squadra dovrà cercare di porre a quella avversaria una domanda di cultura generale, assicurandosi che sia abbastanza difficile. Se la squadra non risponde, la fossa verrà parzialmente riempita spingendo all’interno una certa quantità di sabbia che dovrà essere concordata ad inizio gioco (ad es. una busta di sabbia, oppure 10 bicchieri di sabbia). Perde la squadra che verrà completamente sepolta per prima.

5. Schiaffo del Soldato

Un giocatore si posiziona dando le spalle alla restante parte del gruppo ed in quel frangente uno dei suoi amici gli darà uno schiaffo sulla mano posta dietro alla schiena. Il giocatore si girerà poco dopo ed analizzando con attenzione l’espressione dei volti, dovrà cercare di indovinare chi è stato a dare lo schiaffo. In questo momento tutti i giocatori ruotano un dito in aria. Se il colpevole verrà scoperto, diventerà la prossima vittima dello schiaffo del soldato!

6. Tu la conosci Geggia?

Tutti i giocatori si riuniscono in cerchio ed il primo giocatore si rivolge al compagno sulla sua sinistra chiedendo “Tu la conosci Geggia?”; Il compagno risponderà di no e il giocatore replicherà: “È quella che quando parla fa così” e sul momento inventerà un qualsiasi gesto con il corpo (ad esempio salutare o tirare fuori la lingua). Il secondo giocatore rivolgerà esattamente la stessa domanda al terzo, inventando un altro gesto, ma includendo però anche il primo. Il gioco procede così in senso orario ed ogni volta verrà aggiunto un nuovo movimento strano alla sequenza. Il gioco va avanti finché la sequenza non diventa impossibile da riprodurre.

7. La Stella Marina

Tutti i concorrenti si mettono in cerchio per mano e con gli occhi chiusi e per 30 secondi si guardano uno con l’altro per memorizzare la posizione di ogni persona al suo interno. L’obiettivo del gioco è quello di creare la forma di una stella marina senza però vedere quello che sta accadendo, se non allo scadere del tempo. È importante che 1 o 2 giocatori si propongano come guide del gioco e che diano delle istruzioni precise ai singoli partecipanti. Questo gioco è perfetto per rompere il ghiaccio fra gruppi di persone che si sono appena conosciute e non caso viene utilizzato in molti contesti professionali e di team-building.

8. Fare un Castello di Sabbia

Fra i giochi più divertenti da fare al mare, davvero non possono mancare i castelli di sabbia. Chiaramente, trattandosi di un gioco, sarà essenziale inserite l’elemento della competizione e, immancabilmente, il fattore tempo. Ecco alcune idee di sfide che potrete proporre ai vostri amici:

  • Chi realizza il castello più alto
  • Ch realizza il castello con più torri
  • Chi realizza il castello più bello

Non scordatevi di utilizzare secchielli e formine e magari di aggiungere elementi decorativi realizzati con materiali di recupero che si possono trovare facilmente in spiaggia!


In Due


1. Sfida del Pollice

Uno dei giochi più semplici e conosciuti quando si è in due e si vuole ammazzare il tempo! E chiaramente…si può fare anche in spiaggia! Basterà afferrare la mano dell’avversario e cercare di schiacciare il pollice. Come avviene anche nel braccio di ferro, si dovrebbe trovare un punto d’appoggio ed è severamente vietato muovere braccio e polso! L’unica cosa che è concesso muovere è il pollicione! Buon divertimento!

2. Chi ride prima

Non c’è bisogno di grandi spiegazioni per questo gioco! Basterà mettersi uno di fronte all’altro ad una distanza di mezzo metro, guardarsi negli occhi e…non ridere! Per perdere, basta tenere un sorriso sulle labbra per più di 5 secondi o mostrare anche minimamente i denti. Vi auguro di non giocare con avversari troppo simpatici!

3. Racchettoni

I racchettoni sono il gioco più classico di sempre e che domina le spiagge italiane…da Trieste in giù (come avrebbe detto Raffaella Carrà). Su questo gioco non ho particolari consigli da darvi, se non di divertirvi quanto più potete!

In Offerta!
Mandelli Coppia Racchette Beach Tennis Pro Con...
  • Giocattoli e modellismo
  • Marca: Mandelli
  • Dimensioni: 7x12x35 cm

Ultimo aggiornamento il 2021-07-15 / In qualità di Affiliato Amazon, ricevo una piccola commissione per ciascun acquisto idoneo.

4. Battaglia sui Materassini

Se avete voglia di giocare in acqua e avete almeno due materassini per il mare, questo è il gioco che fa per voi! Mettetevi in ginocchio sul vostro materassino e cercate di fare di tutto per buttare giù il vostro avversario! Il divertimento è assicurato! Vi consiglio però di levare di dosso braccialetti e collanine e qualsiasi altro oggetto potenzialmente rigido e tagliente che possa danneggiare il vostro materassino.

5. Sfida con Pistole ad Acqua

Senza dubbio, non lontano dal vostro ombrellone potrete trovare un chiosco con tanti giochi per il mare come ad esempio delle pistole ad acqua. Se invece cercate qualcosa di più avanzato potete optare per quelle con serbatoio o addirittura delle NERF! Anche se siete solo in due, attirerete l’attenzione di tanti altre persone che vorranno aggiungersi alla vostra battaglia estiva!

Conclusioni

Spero che questo articolo vi abbia aiutato a trovare il gioco giusto da fare nei vostri pomeriggi estivi al mare! Per ulteriori informazioni, mi potete inviare un messaggio per mezzo della pagina contatti! Buona Divertimento!


Ti Potrebbe interessare…


caccia al tesoro per bambini in spiaggia con indovinelli copertina

Caccia al Tesoro in Spiaggia | Indovinelli Pronti da Stampare

Ecco a voi una caccia al tesoro per bambini da fare in spiaggia e completamente a tema mare, con indizi ed indovinelli pronti da stampare! Buon divertimento!

Caccia al tesoro con prove da superare Copertina

Caccia al Tesoro con Prove da Superare | Scarica Subito Gratis

Ecco a voi una caccia al tesoro con prove da superare, con tutti gli indovinelli già pronti da stampare, perfetta per la casa e per il giardino. Buona Lettura.

come costruire una pignatta per bambini fai da te

Come Costruire una Pignatta Fai da Te | 4 Modi Facili e Veloci

Se volete costruire una pignatta fai da te, qui scoprirete come crearne una con un palloncino, uno scatolone, un sacchetto e con i fili! 4 metodi semplici e veloci!

caccia al tesoro per giardino e casa copertina

Caccia al Tesoro in Giardino ed in Casa | Pronta da Stampare

Se volete organizzare una caccia al tesoro per i vostri bambini, qui troverete tanti consigli e gli indizi da stampare! Buon divertimento!

mamma e figlia giocano a caccia alle uova pasquali

Caccia alle Uova 2021 | Idee ed Indizi per Casa e Giardino

Se vuoi entrare nel mondo della caccia alle uova e cerchi degli indizi da stampare, questo è l’articolo che fa per te!

truccabimbi - trucchi di carnevale per bambini

TruccaBimbi | Prodotti e Consigli per il Carnevale 2021

Ecco a voi tutto ciò che c’è da sapere per entrare nel mondo del truccabimbi: prodotti, consigli e tutorial per il prossimo Carnevale

Paolo Mazzilli

Ciao sono Paolo, Blogger ed esperto SEO, con grande esperienza nel settore dell'organizzazione di eventi per bambini. Da alcuni anni mi sono appassionato in giochi per bambini di ogni tipo, ma con una maggiore attenzione per quelli "out-door". La mia missione è aiutare mamme e papà a trovare giochi ed attività divertenti e sicure per i loro bimbi!

Articoli recenti