15 Giochi per Migliorare le Dinamiche di Gruppo tra Bambini

Bambini giocano insieme

Chi l’ha detto che il team building è solo per grandi? Se siete alle prese con un gruppo di bambini che appare frammentato e poco coeso, organizzare delle attività per potenziare le dinamiche di gruppo potrebbe essere un’ottima idea.

Questo tipo di giochi stimolano i bambini attraverso la competizione, la collaborazione e il confronto. Buona lettura!

P. S. Questi giochi sono stati pensati per i bambini, ma ciò non toglie che, con opportune modifiche, possano essere adattati anche ad adulti e adolescenti. Se vi interessa, date un’occhiata anche ai giochi per conoscersi meglio oppure all’articolo dove vi spieghiamo come comunicare in modo efficace con i bambini.


1. Il gioco della stella

Per fare questo gioco, i bambini dovranno prima di tutto mettersi in cerchio, memorizzare le posizioni dei loro compagni e poi chiudere gli occhi. A questo punto, rimanendo a occhi chiusi, i bambini dovranno cercare di posizionarsi in modo tale da formare una stella. Ovviamente, l’obiettivo del gioco non è creare una stella perfetta, ma promuovere l’ascolto, la collaborazione e la comunicazione, al tempo stesso affinando la capacità di prendere decisioni in breve tempo.

2. Il gioco del morto

Questo è uno dei più classici giochi di team building. Dividete i bambini in coppie e fate posizionare uno dei due di spalle all’altro. A turno, i bambini che stanno davanti dovranno lasciarsi cadere all’indietro, proprio come se fossero morti, e i loro compagni dovranno sorreggerli. Nella sua semplicità, questo gioco insegna ai bambini ad avere fiducia nei loro compagni, rafforza le relazioni interpersonali ed è anche un ottimo modo per rompere il ghiaccio se i bambini si conoscono da poco.

3. Campo minato

Prima di tutto, dividete i bambini in due squadre. Ogni squadra dovrà scegliere, tra i propri membri, colui o colei che dovranno entrare nel campo minato. Una volta fatta la scelta, chi dirige il gioco dovrà bendarlo e creare un percorso ad ostacoli. A turno, ogni squadra dovrà cercare di guidare il proprio compagno bendato e vince chi riesce a completare il percorso nel minor tempo possibile. Per far sì che questo avvenga, però, i bambini dovranno essere molto bravi a spiegare al loro compagno dove andare e come evitare gli ostacoli. Dovranno inoltre mettere in atto una negoziazione per decidere chi dovrà dare le informazioni e come.

4. Conosciamoci Meglio

Un altro modo per migliorare la coesione di un gruppo è senza dubbio quello di conoscersi meglio! Per fare questo, vi consiglio di scaricare e stampare questa lista di domande create apposta per i bambini. In un primo giro, i giocatori si dovranno porre delle domande, le cui risposte dovranno essere ascoltate con attenzione. In un secondo giro, l’organizzatore del gioco, dovrà mettere alla prova la memoria dei bambini e vedere quando si ricordano dei gusti e delle preferenze dei loro amici!

5. Mission impossible

Per fare questo gioco dovrete dividere i bambini in piccoli gruppi da 4 o da 5. A ogni gruppo verranno forniti dei “materiali da costruzione”, per esempio: una manciata di spaghetti, un pacco di marshmallows e del nastro adesivo. Ogni gruppo dovrà cercare di costruire la struttura più alta possibile in massimo 15/20 minuti. Per portare a termine l’impresa, i partecipanti dovranno collaborare, pensare in modo creativo e decidere in breve tempo quali sono le migliori idee per portare a termine la loro missione.

6. Hula Hoop

Dividete i bambini in gruppi di 3 e dite loro di tirare fuori i loro indici. Prendete un hula hoop e posizionatelo sopra di essi. I bambini dovranno riuscire ad abbassarsi oppure muoversi, in base alle vostre indicazioni, senza farlo cadere per terra. Per riuscirci, dovranno cercare di muoversi alla stessa velocità, osservando attentamente il comportamento degli altri membri della squadra. Un ottimo modo per stimolare la concentrazione e la capacità di osservazione.

7. Caccia al tesoro

Dividete i bambini in due squadre e preparate una caccia al tesoro. Se non avete la più pallida idea di come si prepari, vi consigliamo di dare un’occhiata a questo articolo dove troverete gli indovinelli da stampare e tanti suggerimenti per rendere il gioco ancora più avvincente. La caccia al tesoro è un’ottima attività per rafforzare e migliorare le dinamiche di gruppo perché i partecipanti devono necessariamente collaborare per riuscire a trovare il tesoro. Non solo, risolvere gli indovinelli permetterà ai bambini anche di scoprire i propri punti forti e quelli deboli, incoraggiando la consapevolezza. Per approfondire, date un’occhiata anche alle nostre cacce al tesoro tematiche.

8. La linea del tempo

Dite ai bambini di creare una fila in ordine di data di nascita, ma senza parlarsi. I bambini dovranno quindi cercare di capirsi a gesti e posizionarsi nel posto giusto. Per rendere il ritmo del gioco ancora più serrato potreste stabilire un limite di tempo entro il quale la fila deve essere formata. Questo gioco è decisamente impegnativo, ma aiuta i bambini ad affinare sia la capacità di mantenere la calma in situazioni di stress, sia la capacità di comunicazione non verbale. In alternativa, potete trovare altri giochi da fare in silenzio qui.

9. Gioco del mimo

Il gioco del mimo è molto semplice: ogni giocatore dovrà, a turno, pescare un foglietto e mimare quello che c’è scritto sopra. Parlare è vietato in modo assoluto, pena l’esclusione dal gioco. Il mimo è perfetto se non abbiamo tanto spazio a disposizione oppure se vogliamo svolgere un’attività tranquilla, non troppo caotica. Il gioco del mimo crea un clima divertente e dà a tutti la possibilità di mettersi in luce; contribuisce inoltre ad affinare le capacità comunicative e stimolare la fantasia. Per approfondire, guardate anche altri giochi di gruppo per bambini.

10. Logo Makers

Dividete i bambini in gruppo e dite loro di creare un logo o uno stemma che rappresenti la squadra. Per fare ciò, mettete a loro disposizione penne, matite colorate, cartoncini, colla, ecc. Una volta terminato il lavoro, ogni gruppo dovrà eleggere un portavoce che dovrà presentare il logo al resto dei compagni e spiegare il perché di alcune scelte. Alla fine delle presentazioni, i bambini dovranno votare qual è, secondo loro, il logo più bello. Ovviamente non potranno votare per la propria squadra. Questo esercizio è un ottimo modo per dare sfogo alla creatività e conoscersi meglio. Inoltre, per raggiungere l’obiettivo, i membri di ogni squadra dovranno necessariamente cooperare. Per approfondire, date un’occhiata ad altri giochi per stimolare la creatività.

11. Spaceship Challenge

Dividete i bambini in squadre e mettete a loro disposizione dei Lego. I bambini dovranno creare una navicella spaziale in un determinato lasso di tempo che sceglierete voi. Questo gioco richiede che i membri di ogni squadra collaborino ad un progetto con tempistiche ristrette: un ottimo modo per esercitare la capacità di comunicazione e gestione del tempo.

12. La catena umana

Scegliete un bambino per dare il via alla catena. Quest’ultimo dovrà mettersi in piedi con le mani sui fianchi e poi condividere con gli altri una cosa che gli piace/non gli piace fare. Se c’è qualcuno nel resto del gruppo al quale piace o non piace la stessa cosa, questo dovrà mettersi affianco all’altro bambino, sempre con le braccia sui fianchi, intrecciandone uno con il bambino. Il gioco continua così fino a quando la catena è finita. Questa attività è perfetta soprattutto per gruppi che non si conoscono bene; le informazioni personali che vengono condivise possono essere utilizzate dai partecipanti in un secondo momento come spunti di conversazione.

13. Trova le differenze

Dividete i bambini in due gruppi diversi e fateli disporre uno di fronte all’altro. I membri del primo gruppo hanno a disposizione circa 10/15 secondi per osservare attentamente chi hanno di fronte, fino a quando non dovranno voltarsi. A questo punto, i membri del secondo gruppo hanno a disposizione 1 minuto per cambiare quante più cose possibili di se stessi, ad esempio l’acconciatura, la maglietta, la posizione, le scarpe, ecc. Allo scadere del tempo, il primo gruppo potrà voltarsi e trovare le differenze. Questo gioco è un buon modo per alleggerire l’atmosfera dopo un lungo giorno di lezioni a scuola ed esercitare le abilità di comunicazione non verbale.

14. Disegno cieco

Questo gioco di team building non solo incoraggia i partecipanti a fidarsi dei compagni di squadra, ma è anche un buon modo per allenare l’ascolto attivo e le abilità comunicative. Prima di iniziare il gioco, l’organizzatore avrà già preparato due disegni (meglio se un’insieme di forme geometriche). I bambini verranno divisi in coppie e dovranno disporsi schiena contro schiena. Uno dei due, guardando il disegno mostrato dall’organizzatore, dovrà descriverlo e far sì che il compagno riesca a riprodurre le stesse identiche forme. Una volta finito, dovranno scambiare i ruoli.

15. Indovina chi

Questo gioco per rompere il ghiaccio è perfetto per teenagers e bambini e può essere svolto in diverse occasioni. Avrete bisogno dei classici post-it e alcune penne. Ogni partecipante dovrà scrivere il nome di un personaggio famoso, senza farsi vedere dagli altri, e attaccarlo sulla fronte di un altro giocatore. I personaggi scelti potranno essere di fantasia o reali, sia vivi che ormai deceduti. Quando tutti avranno il post it attaccato sulla loro fronte, il gioco può iniziare! I partecipanti dovranno girare per la stanza in cerca di informazioni utili per capire di che personaggio si tratta: potranno però fare solo domande a risposta chiusa, ovvero domande alle quale si può rispondere solo “sì” oppure “no”. Per esempio, “sono una donna?”, “sono ancora viva?”, ecc.

16. Il quizzone

Dividete i bambini in squadre e scaricate il quiz che vi serve su questa pagina dove troverete 8 quiz facili difficili, divisi per fascia d’età e per argomento, tutti con risposte incluse. Questa attività è un ottimo escamotage per rafforzare i legami, creare un ricordo condiviso e allenare le capacità di negoziazione. In alternativa, se il vostro obiettivo è rafforzare le relazioni tramite una sana competizione, potete dare un’occhiata ad altri giochi da stampare, dove troverete enigmistica, memoria e numeri.

Per concludere…

Cari amici, siamo giunti al termine di questa carrellata di giochi adatti a migliorare le dinamiche di gruppo! Se ne conoscete altri che valga la pena aggiungere, inviateci subito una email tramite la nostra pagina contatti. Nel frattempo, alla prossima!


Ti potrebbe interesare: Giochi da fare

Domande chi è il più e chi è il più propenso a - copertina

70 Domande di Coppia | “Chi è più” e “Chi è più Propenso a”

Qui troverai 70 domande “chi è il più” e “chi è il più propenso a…”da fare in coppia e con amici, durante eventi e matrimoni. Scarica il PDF Gratis!

Giochi da fare in casa con i bambini copertina

Giochi per Bambini da Fare in Casa | 20 Idee Semplici e Divertenti

Ecco 20 giochi da fare in casa con i bambini davvero divertenti: in due, in gruppo, senza niente, con la mamma e con la palla! Entra Subito!

domande hai mai da fare agli amici copertina

100 Domande “Hai Mai” Divertenti e un po’ Imbarazzanti

Ecco qui 100 domande “hai mai” da fare agli amici o in coppia, normali, divertenti e imbarazzanti. Scarica il PDF da Stampare. Entra Subito!

Domande quanto mi conosci copertina

100 Domande “Quanto Mi Conosci Davvero” | Facili e Difficili

Ecco 100 domande per capire se una persona di conosce davvero! Perfette tra amici, fidanzati e migliori amiche! Scarica la lista in PDF! Entra Subito!

Come creare una caccia al tesoro copertina

Come Creare una Caccia al Tesoro | Guida Completa

Scopri come creare una caccia al tesoro per bambini o per adulti, normale o romantica. Poi scarica i bigliettini editabili da stampare! Entra Subito!

Penitenze per feste e compleanni copertina

50 Penitenze Troppo Divertenti per Giochi e Compleanni

Qui troverai 50 penitenze davvero divertenti da fare a feste e compleanni di bambini e adulti. Scarica i biglietti in PDF da pescare. Entra Subito!

Ultimi articoli