10 Scherzi Davvero Geniali da Fare agli Amici a Carnevale


amici che ridono perché hanno fatto uno scherzo di carnevale

Se a Carnevale volete letteralmente far impazzire i vostri amici, colleghi e familiari con degli scherzi ben congeniati, siete atterrati sulla pagina giusta!

Qui troverete infatti prodotti, idee e tecniche che vi permetteranno di far cadere nella trappola anche i più accorti! Buona lettura!


1. Scherzo con la Polvere Prurito


Invitate a casa un amico (la vittima) dove parte dei complici coinvolti saranno già presenti; scegliete preferibilmente dei complici con delle buone doti attoriali e che non scoppino a ridere dopo 1 minuto di scherzo.

Una volta seduti, uno di questi, inizierà a raccontare che ha passato una brutta settimana perché è venuto a contatto con un amico che aveva preso una delle forme più infettive di scabbia e che era terrorizzato dalla possibilità di averla a sua volta contratta.

È importante che chi racconta la storia si dilunghi in particolari repellenti e paurosi e magari mostri ai presenti la foto del temibile parassita.

A metà di questa discussione, fate arrivare i complici restanti che nel momento in cui faranno la loro entrata in scena, per salutare la povera vittima, la abbracceranno e spargeranno (senza farsi vedere) la polvere pruriginosa all’interno del suo colletto.

Dopo pochi secondi la polvere inizierà a fare effetto e la vittima inizierà ad avvertire un forte prurito sul collo.

Sedetevi di nuovo ed iniziate a raccontare la storia dell’amico con la scabbia anche ai nuovi arrivati (che, essendo complici, chiaramente già sanno tutto).

È arrivato il momento di dare alla vittima le informazioni più preoccupanti, raccontando che questo tipo di acaro viene da una regione specifica dell’Africa e che porta sintomatologie e conseguenze davvero rare e particolari.

E qui vi potete sbizzarrire, raccontando che il padre del ragazzo infettato, è addirittura diventato impotente!

A questo punto, alcune delle persone presenti, potranno iniziare a dire che avvertono un senso di prurito sul corpo, facendo credere al malcapitato che nella stanza si stia diffondendo un’epidemia.

A questo punto potrete continuare lo scherzo di carnevale dando sfogo alla vostra immaginazione e alla vostra capacità di improvvisare.

Un’idea divertente è quella di fingere una chiamata al dottore di base o alla farmacia, che prescriverà un intruglio da fare in casa che, se preso entro i primi 30 minuti dal contagio, uccide definitivamente l’acaro, prima che inizi a deporre le uova.

A questo punto potrete convincere la vittima a bere un nauseabondo miscuglio, realizzato con qualsiasi ingrediente vi venga in mente; ricordatevi che gli ingredienti devono essere credibili, dunque niente maionese e altre cose strane.

Un modo simpatico per concludere lo scherzo, è chiedere alla vittima di prendere qualcosa in uno scaffale della cucina, all’interno del quale troverà un cartello con su scritto: “Benvenuto su Scherzi a Parte!”.


2. Scherzo con il Petofono (Scorregge a non Finire)


scherzo di Carnevale con petofono
  • Cosa Serve: Petofono, Vomito Finto, Telecamera Nascosta.
  • Numero di Complici: 2-3

Il petofono viene spesso utilizzato posizionandolo sulla sedia della vittima, che, quando si siederà, produrrà un rumore simile ad una scorreggia.

In verità questo modalità non è la più divertente, poiché la vittima sa bene di non aver fatto nessun peto e dunque non si imbarazzerà in alcun modo.

Il petofono (o cuscino scorreggione) è infatti più divertente se sarà qualcun altro ad utilizzarlo, facendo credere alla vittima che gli sia effettivamente scappata una puzzetta. Di seguito vi proponiamo un’idea che vi potrebbe aiutare a realizzare lo scherzo.

Invitate un amico a casa e ad un certo punto offrite a tutti qualcosa che si possa mangiare o bere; si potrebbe trattare di una torta, di una pasterella o di una bevanda.

Quando tutti avranno finito di consumare il loro dessert, assentatevi un attimo per poi ritornare in compagnia dei vostri amici, ostentando un viso scioccato e costernato; a quel punto potrete dire che vi siete appena accorti che il dolce era scaduto da due anni.

A questo punto, lasciate aspettare 10-15 minuti (tempo in cui gli ingredienti scaduti possano aver fatto effetto), quando uno dopo l’altro, i vostri complici inizieranno a dire di accusare un forte mal di pancia.

un complice dello scherzo dice di avere mal di pancia

Qualcuno si massaggia lo stomaco, altri si alzano e si siedono dalla sedia in maniera compulsiva e con una mano sul fianco, come se stessero avendo una colica.

A questo punto entra in scena il petofono!

Uno dei complici, senza farsi vedere, inizia a premere sul cuscinetto scoreggione, quanto basta per emettere un primo flebile ed imbarazzante rumore, che tutti fingeranno di non aver sentito.

Ricordatevi che, per rendere lo scherzo di carnevale credibile, non bisogna esagerare con i rumori.

A questo punto, uno dei partecipanti allo scherzo, dopo aver lamentato forti dolori di stomaco, correrà in bagno, nel quale rimarrà chiuso per almeno 15 minuti.

Uno dei complici chiederà alla vittima di andare a verificare come stia la persona nel bagno e non appena la vittima busserà alla porta, sentirà il rumore di un forte peto provenire da dentro. A quel punto la vittima si sentirà davvero imbarazzata e non saprà se continuare a parlare o capitolare.

A questo punto potrete continuare lo scherzo seguendo la vostra creatività e magari utilizzando anche un vomito finto (questo è davvero realizzato bene) per rendere il tutto più drammatico. Buon Carnevale!


3. Scherzo con Cacca Finta e Fialette Puzzolenti


scherzo di carnevale con cacca finta
  • Cosa Serve: Cacca Finta, Fialette o Spray puzzolenti (questo è perfetto), contenitori in alluminio con patatine fritte
  • Complici: almeno 1-2

Preparazione: Prendete un contenitore in alluminio ed inserite all’interno una cacca finta e spruzzate con un po’ di Spray puzzolente. Non esagerate, poiché basta davvero poco prodotto per generare una puzza immonda!

Invitate a casa un amico e ditegli che ordinerete del cibo a domicilio. Quando tutti gli amici saranno presenti, inscenate una chiamata finta al ristorante per ordinare ciò che ognuno desidera.

Potrete scegliere se mettere in scena una chiamata totalmente finta oppure se chiedere l’aiuto di un complice.

Mentre parlate al telefono chiedete se è possibile avere le patatine fritte in omaggio, proprio come la volta precedente. Lasciate intendere dalla vostra risposta che chi è dall’altra parte del telefono ha rifiutato la vostra richiesta.

Voi ringrazierete ugualmente e saluterete, ma l’uomo dall’altra parte del telefono, invece di attaccare la cornetta, inizierà un superfluo battibecco, sostenendo che avete risposto in modo poco educato e strafottente.

Voi, inizialmente cercherete di essere gentili: “No, guardi, non c’è alcun problema! Ho semplicemente detto grazie…e arrivederci“; ma poiché l’uomo continua ad aver da ridire, i toni si faranno più accesi.

Quando attaccherete il telefono, commenterete il fare aggressivo dell’uomo e spiegherete l’accaduto ai vostri amici in modo tale che il proprietario del locale diventi “il personaggio della serata“.

A questo punto suoneranno alla porta e voi andrete ad aprire. Qui ci sono due possibilità: potete scegliere di ricevere una consegna vera (che avete ordinato prima che la vittima arrivasse sul posto) o, ancora meglio, cercarvi un altro complice, per inscenare un’altra scenetta esilarante.

A questo punto, quando aprirete le buste appena consegnate, vi accorgerete che dentro ci sono tante vaschette quante sono le persone presenti; sopra ogni vaschetta c’è scritto “Patatine“.

A quel punto commenterete tutti il fatto che, nonostante il battibecco, il proprietario del ristorante sia stato molto gentile e abbia offerto a tutti una porzione gratuita di patatine.

A questo punto viene il bello!

Ognuno di voi aprirà il suo recipiente di patatine e si sfregherà le mani prima di “darci dentro”;

quando invece arriverà il turno del povero malcapitato, nel momento di aprire la confezione, si ritroverà davanti alla più cattiva delle vendette: un grossa e maleodorante cacca finta!

A quel punto il ragazzo si sentirà tanto schifato quanto in imbarazzo, in quanto unica vittima di questo scherzo di pessimo gusto.

A questo punto potete proseguire lo scherzo di Carnevale come meglio crederete e dando ampio sfogo alla vostra fantasia! Buon divertimento!


4. Scherzo con Gratta e Vinci Falso


uomo rincorre i soldi

Scusate l’espressione, ma non c’è dubbio che questo scherzo di Carnevale sia uno dei più bastardi che si possano fare ad un amico; ma come si dice, a Carnevale ogni scherzo vale!

All’interno della confezione troverete due gratta e vinci di cui uno solo risulterà vincente e lo potrete riconoscere con facilità poiché dotato di un pallino rosso nel punto che vedete nell’immagine qui sotto. Vediamo insieme come organizzare questo scherzo.

Dirigetevi dalla vostra vittima insieme al vostro complice che chiameremo Max e raccontate che quest’ultimo ha acquistato due biglietti del gratta e vinci e uno l’ha regalato a voi.

Max appare davvero eccitato per l’acquisto e non esita a prendere una moneta per grattare il suo biglietto e scoprire se si tratta di quello vincente.

Appena grattato il biglietto, Max realizza di non aver vinto e vi spinge a grattare il vostro. Voi, a questo punto, vi fingete disinteressati, affermando che non credete sia possibile vincere e che comunque non siete mai stati fortunati al gioco.

In virtù di quanto detto, sceglierete in modo svogliato e superficiale di regalare il biglietto alla vittima.

Quando la vittima gratterà il biglietto, si accorgerà di aver vinto 100.000 euro! Cercate di scegliere persone che non siano deboli di cuore!

A questo punto la vittima inizierà a fare i salti della gioia ed inizierà ad abituarsi all’idea di aver fatto una grande vincita!

Come la vittima avrà iniziato ad immaginare “una nuova vita”, sia voi che il vostro complice inizierete a rivendicare la proprietà del biglietto, inscenando un battibecco senza fine.

Continuate lo scherzo come meglio credete e seguendo la vostra creatività!

Gratta E Vinci Scherzo Horus Creations - 2...
  • ✌ Gratta Scherzo Horus...
  • 😂 Divertimento Assicurato:...
  • 🎁 Regalalo a chiunque ma...

5. Scherzo Horror – La Sposa Fantasma


sposa fantasma - scherzo di carnevale_2
  • Cosa Serve: 1 costume di carnevale da sposa (questo fa davvero paura), Telecamera nascosta
  • Complici: almeno 2, ma è divertente se alla festa sono presenti più persone
  • Preparazione: vestite una vostra complice da sposa fantasma e nascondetela in una stanza della casa. Se non avete nessuno che si presti a questo ruolo, potrete contattare un’animatrice che vi chiederà circa 30-euro per un’ora di performance e saprà come terrorizzare il povero invitato.

ATTENZIONE: Il prossimo scherzo non è per i deboli di cuore, dunque scegliete in modo consapevole la vostra vittima, una persona serena e che non percepisca lo scherzo come un atto di bullismo nei suoi confronti.

Quando i vostri amici, vittima inclusa, saranno ormai arrivati alla festa, iniziate a raccontare alcuni eventi che vi hanno scosso nell’ultima settimana;

Sono ormai da molti anni che all’interno del vostro condominio si narra della storia del fantasma di una donna vestita da sposa che si aggira tra le scale del vostro palazzo.

Raccontate che ultimamente questa storia si è trasformata in una specie di ossessione generale: persone che giurano di averla vista con i loro occhi e altri che hanno riscontrato degli eventi insoliti o addirittura paranormali all’interno delle loro stesse abitazioni.

Per aumentare la tensione, raccontate poi che da un po’ di tempo avete iniziato a ricevere nel bel mezzo della notte scherzi telefonici in cui qualcuno simula la voce della sposa fantasma; se avete un minimo di pratica con il computer, basterà registrare e modificare la vostra voce per creare un audio spaventoso e farlo sentire ai vostri amici.

Se l’idea vi piace potete scaricare Audacity, un programma di editing audio gratuito che dispone di svariati effetti sonori.

Audacity - programma editing audio
Interfaccia di Audacity – programma gratuito per modificare i suoni

Se volete aumentare la tensione potete fare in modo che in casa si sentano rumori o porte che sbattano;

Ad un certo punto, qualcuno che abbia una buona confidenza con la vittima, gli chiederà se può gentilmente andare in un’altra stanza per prendergli le sigarette (o altro) dalla borsa o dal cappotto.

Immaginate, dopo tutte queste storie di fantasmi, quanto sarà “facile” andare da soli in un’altra stanza di una casa che non è la nostra.

Fate in modo che la porta della stanza che avrete scelto sia chiusa e che la luce sia spenta. Quando la povera vittima entrerà ed accenderà la luce non vedrà niente, poiché la sposa fantasma si nasconderà dietro alla porta.

Non appena la vittima sarà intenta a cercare quello che stava cercando, il fantasma emetterà un inquietante sospiro che farà voltare la vittima che si ritroverà davanti ad una visione terrificante.

Potete scommetterci, sentirete un urlo di terrore e vedrete il vostro amico correre come non hai mai fatto. Ecco che avrete reso il vostro Carnevale…davvero “speciale”!

Assicuratevi di riprendere la scena con una microcamera nascosta come questa!


6. Scherzo Terrificante


Dinosauro -jurassic Park
  • Cosa Serve: Un costume da Dinosauro gonfiabile, Macchina del fumo (facoltativa – costo: circa 34 euro) – Luce Strobo (Facoltativa – Costo: circa 18 euro) – Telecamera nascosta (questa è perfetta)
  • Complici: 2-3

Preparazione: fate in modo che uno dei vostri complici indossi un costume da dinosauro gonfiabile (scegli fra altri costumi gonfiabili qui) e si posizioni in una stanza vuota e chiusa della casa. Se volete rendere tutto più drammatico posizionate una macchina del fumo e una luce strobo (lampeggiante);

Zi Xi & Zi Qi T-Rex Inflatable Dinosaur Mascot...
  • ✅ QUALITÀ SUPERIORE - Il...
  • ✅ CARATTERISTICHE...
  • ✅ MISURA PERFETTA - Questo...

Questo scherzo è molto simile a quello precedente, ma non rientra nella categoria Horror bensì nella categoria degli scherzi di carnevale paurosi o addirittura terrificanti; lo scherzo si svolge come segue…

Invitate un amico a casa (la vittima) e fate in modo che siano presenti altre persone che siano consapevoli dello scherzo (in più ci si diverte, meglio è!).

Raccontate che il vostro vicino è partito per le vacanze e vi ha chiesto gentilmente di tenere il suo cane per 3 giorni. Spiegate però che il cane, già dal primo giorno, ha mostrato degli atteggiamenti molto strani: gira su se stesso, è aggressivo, ringhia e, al tentativo di dargli da mangiare, cerca di mordere le scarpe e addentare i pantaloni.

Dite alla vittima che avete contattato il padrone, che, dopo vari giri di parole, ha spiegato imbarazzato che il cane ha ricevuto una dose del noto CRISPR-cas9, una nuova tecnologia basata su una proteina in grado di modificare in modo selettivo i geni di un essere vivente.

Ciò che rende tutto così credibile è il fatto che questa tecnologia sia realmente esistente e alcuni kit vengono illegalmente venduti su alcuni siti internet americani. Se non conoscete la storia, vi consigliamo di informarvi bene.

A questo punto mostrate alla vittima una delle tante foto che girano on-line di questi paurosi cani modificati geneticamente per mezzo di questa tecnologia; vedi la foto qui in basso.

Cane muscoloso modificato geneticamente con Crispr-cas9
Cane modificato geneticamente con CRISPR-Cas 9

Ricordatevi che è davvero importante che, raccontando la storia, abbiate un’espressione davvero impaurita.

A questo punto dite alla vittima che sono almeno 24 ore che non avete il coraggio di entrare nella stanza per dar da mangiare al cane e che vorreste un aiuto da parte della vittima, che con tutte le probabilità, spinta dalla curiosità, accetterà di aiutare.

Quando sarà il momento di aprire la porta, mandate avanti la vittima, dicendo che siete troppo spaventati.

Quando la vittima dello scherzo aprirà la porta, si ritroverà al buio, in una nuvola di fumo, e con le luci che lampeggiano (effetto degno di un film di Jurassic Park).

Improvvisamente un Tirannosauro gonfiabile gigante sbucherà dal nulla, urlando e ruggendo in faccia alla povera vittima che scapperà via urlando.

Vi possiamo garantire che se sarete bravi ad organizzare il gioco e saprete tenere la parte, lo scherzo di carnevale sarà un grande successo e la faccia terrorizzata del vostro amico rimarrà negli annali.

Asmuse Macchina Nebbia 500W Telecomando Senza Fili...
  • Macchina potente-una nebbia...
  • Corto circuito isolato,...
  • Telecomando remoto...

7. Scherzo per Strada


Benigni e Trosi nel film non ci resta che piangere
  • Cosa serve: costume da uomo dell’antichità a scelta (contadino, uomo dell’800, uomo della pietra ecc..);
HEMAD Camicia in Cotone Medievale da Uomo - Alto...
  • allacciatura frontale, collo...
  • Adatto a tutte le...
  • 100% cotone di qualità...

Questo scherzo che vi proponiamo è ispirato al film “Non ci resta che piangere” (1984) di Roberto Benigni e Massimo Troisi e richiede ottime capacità attoriali e di immedesimazione.

Consigliamo di avere una Telecamera nascosta per immortalare i visi scioccati delle persone.

Per realizzare questo scherzo dovrete travestirvi da un uomo o una donna del passato (potete scegliere voi l’epoca) e convincere uno sconosciuto per strada che venite dal passato e siete stati catapultati in un’altra epoca.

È normale che non è possibile convincere qualcuno di una cosa del genere, ma vi possiamo garantire che, se avrete delle buone doti attoriali e gestirete bene lo scherzo, riuscirete perlomeno a far venire qualche dubbio a qualcuno!

Immaginate di essere vestiti da contadini o da uomini del’800; è importante apparire sciatti, sudati e con gli occhi lucidi; avete affrontato un viaggio dal passato o no?

Sporcatevi la faccia con un pochino di trucco, spettinatevi, inumiditevi il volto e fatevi venire le lacrime agli occhi, applicando un pochino di dentifricio alla menta.

Scegliete la vittima del vostro scherzo di Carnevale e con voce tremolante ( magari con qualche accento) chiedetegli in che anno vi trovate e altre informazioni sull’epoca presente.

Ricordatevi che, mentre parlate con la persona, non dovete guardarla per lungo tempo negli occhi, ma, come farebbe un vero viaggiatore nel tempo, cercate di apparire distratti da ciò che vedete intorno: è tutto nuovo per voi!

Se sarete bravi, lo scherzo riuscirà davvero bene e lo potrete pubblicare su YouTube o Facebook! Più virale di così…!


8. Scherzo Telefonico


scherzi di carnevale telefonici

La prima cosa da fare se volete realizzare uno scherzo telefonico è chiamare con la modalità anonima: digita *67# se stai chiamando da un numero fisso, oppure #31# se stai chiamando da cellulare.

Lo scopo dello scherzo è chiamare una persona e farle credere che state effettuando una chiamata da un altro periodo storico (passato o futuro) e che, per questo, siete in una condizione di shock emotivo.

Il vostro tono dovrà essere educato, ma la voce sarà tremolante e non riuscirete a mettere insieme due parole senza balbettare; l’emozione di essere in un’altra era è troppo grande!

La chiamata inizierà così:” Le chiedo scusa, so che potrebbe sembrare una domanda assurda…e potrebbe sembrare uno scherzo…ma mi potrebbe dire in che anno siamo?

Con tutte le probabilità l’interlocutore risponderà alla vostra domanda senza problemi: “2021” (ad esempio).

Voi, a questo punto, insieme al vostro complice, esclamerete (quasi piangendo): “2021! Siamo in contatto con il 2021!!

A questo punto sarà divertente continuare a chiedere tutte quelle informazioni e curiosità che chiederebbe qualunque persona che avesse la possibilità di parlare con qualcuno direttamente da un’altra epoca.

Scegliete se volete chiamare dal passato o dal futuro, entrambi i casi sono molto divertenti.

C’è però da dire che, qualora chiamerete dal futuro, potrete lasciare il vostro interlocutore di stucco, raccontando fatti futuri sconcertanti, come la caduta di un meteorite, la scoperta di una razza aliena o l’elezione di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti (oops quello è successo veramente!).


9. Scherzi facili da Fare


Se volete improvvisare uno scherzo davvero semplice e con pochi materiali, qui ve ne proporremo una lista che potrebbe garantire ore di divertimento! Buona lettura!

1. Il Ladro di Mutandine

scherzo di carnevale - il ladro di mutandine

Fatevi squillare il cellulare (basta impostare una sveglia) ed inscenate una chiamata finta in cui qualcuno vi accusa di qualcosa di grave, come ad esempio di aver rubato in un negozio.

All’interno della chiamata trovate un modo per far capire come la persona possa aver avuto il vostro numero di telefono; ad esempio potreste averglielo dato voi, quando siete stati fermati dalla sicurezza del negozio.

Vi stanno chiamando perché siete stati beccati a rubare nello stesso negozio una seconda volta e per avvertirvi che esporranno denuncia.

Per rendere la chiamata credibile fate finta di non volervi far sentire da chi è vicino e mostratevi molto agitati.

Alla fine dello scherzo, ammettete di aver compiuto il furto e concludete dicendo: tutto questo macello per aver rubato un paio di mutandine da donna in un negozio di intimo! Mi sembra esagerato!

Questo renderà tutto veramente assurdo e grottesco!🤣😜

2. Il cocktail mortale della Nonna

Il cocktail mortale della Nonna - scherzo di carnevale

Invitate qualcuno a casa vostra e offritegli un frullato di pompelmo ed altri frutti. Dopo aver consumato la bevanda, simulate una chiamata finta di qualcuno (o reale da parte di un complice) che vi dirà di non toccare assolutamente il frullato che ha messo nel frigo.

Questa persona vi avverte che nel cocktail, infatti, sono state messe delle gocce di lassativo e del Rasilez, un potente medicinale che non deve essere mischiato assolutamente con il pompelmo!

Ed il bello è che tutte queste informazioni sono vere: questo medicinale infatti, è stato inserito nella lista di quelli più pericolosi esistenti e non può essere mischiato con il Pompelmo.

Per rendere lo scherzo di carnevale più credibile, cercate il nome del farmaco su internet e leggete le informazioni più paurose insieme alla vittima.

Continuate lo scherzo seguendo la vostra creatività e ricordatevi di registrare tutto con una telecamera nascosta in una penna come questa.


10. Scherzo di Carnevale su FaceBook


  • Cosa serve: chiodo finto, chiodo vero, tavoletta di legno compensato, lattice liquido per creare ferite, colore rosso per simulare il sangue.

Preparazione: per realizzare questo scherzo avete bisogno di creare l’illusione che un chiodo vi abbia trapassato un dito e stia sanguinando. Questo effetto speciale è molto semplice da realizzare: basterà utilizzare un chiodo finto che trapassa il dito, del lattice liquido e del sangue finto.

In Offerta!
Latex Liquido, Halloween, Latex Milk, Sand 100ml...
  • Lattice liquido per la...
  • Disponibile in bianco o...
  • Prezzo conveniente.

Una volta che avrete preparato il vostro “dito infilzato e sanguinante“, dovrete semplicemente registrare un video in cui spiegate che volete fare un tutorial su come realizzare la mazza chiodata che Steve utilizza in Stranger Things per uccidere il Demogorgon.

Se non avete mai visto la serie non è importante, perché vi serve solo una scusa per realizzare il vostro tutorial; in ogni modo vi postiamo un’immagine per capire di cosa stiamo parlando.

Steve con la mazza chiodata in stranger things

A questo punto basterà iniziare il video in cui spiegherete cosa siete in procinto di fare e direte che prima di inserire il chiodo nella mazza, è preferibile inserirne uno in una tavola di compensato, per vedere come si fa.

Poggiate il chiodo sul compensato prestando attenzione a nascondere il dito ferito dietro la mano. Fate finta di colpire il chiodo con il martello; in verità ciò che colpirete è il legno stesso.

Subito dopo il colpo, lanciate un urlo di terrore ed inquadrate per pochi istanti il dito infilzato e sanguinante (non più di 2 secondi); dopodiché interrompete il video bruscamente, lasciando i vostri spettatori attoniti.

Vi garantiamo che il video avrà davvero grande successo e probabilmente diventerà addirittura virale.

Ricordatevi però che non deve essere pubblicato in diretta, poiché ci sarà bisogno di più prove per rendere lo scherzo di carnevale credibile in ogni aspetto! Buon divertimento!


11. Scherzi di Carnevale di Coppia


Se volete fare uno scherzo di Carnevale al vostro lui o alla vostra lei, di idee e spunti interessanti ce ne sono davvero tanti; qui una lista veloce:

scherzo di carnevale di coppia

11.1 Scherzi al proprio ragazzo

Scherzo 1: Raccontate al vostro ragazzo che siete incinte e mostrategli un finto test di gravidanza positivo. Basterà comprare un test vero (questo è davvero economico e perfetto per uno scherzo) e dipingere una tacchetta con un pennarello blu. I test che avanzano potrebbero sempre rivelarsi utili in futuro, no?🤣😜

Scherzo 2: Raccontategli che da un po’ di tempo vi siete convinte che la terra è davvero piatta e avete comprato due biglietti da 150 euro per uno dei più grandi eventi per terrapiattisti; uno è ovviamente per lui. Se il vostro ragazzo crede già che la terra sia piatta, raccontategli invece che pensate sia tonda (sarà per lui comunque uno shock).

Scherzo 3: Fatevi inviare un messaggio finto da una vostra amica su Whatsapp in cui fa riferimento alla vostra storia d’amore pregressa; Sinceratevi che il messaggio sia ricco di dettagli alquanto…inaspettati😜🤣!

11.2 Scherzi alla propria ragazza

Scherzo 1: Procuratevi una di queste blatte finte che vi mostriamo qui in basso; sono incredibilmente realistiche e se sarete bravi ad organizzare lo scherzo, renderete il carnevale della vostra fidanzata davvero…speciale!

Prendete un filo in Nylon da pesca (perfettamente invisibile) e legatelo ad uno di questi insetti. Posizionatelo sul letto, sul tavolo o sul del cibo e appena lo sguardo della vostra dolce metà cadrà sull’insetto, lo muoverete leggermente. È importante che, mentre tirate il filo, facciate finta di essere distratti e guardiate da un altra parte.

In Offerta!
Toyvian Finto Scarafaggio plastica scarafaggi Bugs...
  • Realizzato in materiale di...
  • Altamente simulato con colori...
  • 60 pezzi in un unico...

Scherzo 2: quando incontrate la vostra ragazza, ditegli che tra i vostri amici, in palestra o in un altro ambiente che lei non frequenta, sta girando un virus molto infettivo che porta dei sintomi strani ed inquietanti e tutti diversi fra loro. Raccontate che un ragazzo ha iniziato ad avere una lacrimazione eccessiva, come se stesse piangendo. Un altro ha iniziato a perdere sangue dalle gengive.

Dopo qualche ora (non subito!) ditele che non vi sentite molto bene ed usate alcuni effetti speciali per ricreare questi sintomi: spalmante un po’ di dentifricio alla menta sotto agli occhi per stimolare una forte lacrimazione ed usate delle pillole per il sangue finto commestibili, per creare l’effetto delle gengive sanguinanti! Assicuratevi di riprendere tutto con il cellulare o con un telecamera nascosta.

Scherzo 3: invitate la vostra ragazza a casa e ditele che siete davvero preoccupati perché ha chiamato il vicino dicendo che ad un ragazzo di un altro piano è scappato un serpente velenoso che teneva illegalmente in casa.

Raccontate che hanno chiamato già l’ASL e il servizio forestale, ma i tempi saranno lunghi.

A questo punto, potete posizionare un bel serpente finto sotto un oggetto che probabilmente lei sposterà, come una coperta, un cuscino, dei vestiti ecc..

Lo spavento sarà assicurato! Ricordatevi di immortalare il momento con un cellulare o una telecamera nascosta molto piccola come questa.

Se non avete un serpente finto, questo che vedete qui sotto è lungo 130 cm ed ha delle squame e uocchi davvero realistici.

Questi scherzi di coppia che vi abbiamo proposto possono essere fatti sia a carnevale, ma anche a San Valentino. Qui puoi trovare il regalo perfetto…e qui il regalo che sembra perfetto…ed invece è uno scherzo!😜🤣


12. Come Organizzare degli Scherzi di Carnevale Perfetti


Quando si parla di scherzi di Carnevale, ci si può riferire a due cose: ad una burla fra amici realizzata con pochi o nessun materiale (come accade nel film di Monicelli “Amici Miei” del 1975);

oppure degli scherzi perfettamente congeniati, che richiedono una pianificazione, degli oggetti di scena, dei materiali e dunque un budget. Basti pensare a quelli del celebre programma televisivo, Scherzi a Parte.

In questo capitolo vi vogliamo dare degli spunti interessanti per capire come si organizza uno scherzo di Carnevale ben congeniato.

12.1 Effetti Speciali per gli Scherzi di Carnevale

Gli effetti speciali sono un elemento che arricchisce lo scherzo ed hanno due funzioni: rendere tutto più credibile o amplificare l’effetto di stupore o di paura nella vittima. Ecco una lista di effetti che potrebbero rendere i tuoi scherzi di carnevale molto più divertenti:

1. Macchina del fumo

Basterà bruciare un pezzettino di carta dentro una pentola (per non correre rischi di scatenare un vero incendio) e sparare del fumo con questa macchina. La vittima penserà che c’è un incendio in corso!

Attenzione: questo tipo di scherzo deve durare pochi secondi se non volete essere denunciati per procurato allarme!).

2. Luci Stroboscopiche per gli scherzi Horror

Il buio mette paura, ma una luce intermittente, specialmente se vi ritrovate improvvisamente davanti ad un pagliaccio, può essere ancora più paurosa.

3. Sangue Finto

Il sangue finto può essere acquistato in capsule da mettere in bocca o rompere tra le mani, ma anche in bottigliette. È uno degli scherzi di Carnevale più venduti.

4. Animali Finti (Serpenti e Insetti)

Posizionare un serpente o un insetto finto su un tavolo, non metterà molta paura. Ma se creerete una storia intorno (come abbiamo fatto in questo scherzo ad inizio pagina), il terrore sarà assicurato. Vi consigliamo di non acquistare quegli scarafaggi elettrici che si muovo veramente perché sono poco credibili.

5. Polvere Pruriginosa

Questo scherzo, generalmente non è utilizzato adeguatamente. Come avete visto in questo capitolo, infatti, è necessario creare nella vittima uno stato psicologico in cui sia più propensa a credere che la causa del prurito sia qualcosa di davvero preoccupante.

6. Effetti speciali con il cibo

Con il cibo si possono realizzare davvero molti scherzi, semplici ma incredibili; potete ad esempio far credere ad una persona che state mangiando dell‘ovatta, mentre invece si tratta di zucchero filato. O che state mangiando della schiuma da barba, mentre invece si tratta di panna. E per finire, che state bevendo una bottiglia di Vodka, mentre invece, all’interno della bottiglia c’è solo dell’acqua.

7. Trucco, protesi ed altri trucchetti del mestiere

Se volete rendere le vostre burle ancora più divertenti e realistiche, sarà necessario fare uso anche di trucchi e protesi.

Dovrete dunque utilizzare lattice liquido per le ferite, o dei colori ad acqua per creare un volto pallido (perché spaventato), cianotico o sporco.

Ma ricordatevi che il trucco migliore di sempre è quello di usare un pochino di dentifricio alla menta sotto gli occhi, per stimolare la lacrimazione. Se la vostra vittima vedrà che avete gli occhi lucidi e rossi, sarà meno restia a credere alle vostre parole.

12.3 Come entrare nella parte in uno Scherzo

Molti non ci pensano, ma quando si organizza uno scherzo di Carnevale, ci si trasforma per poco tempo in dei veri e propri attori.

Questo vuol dire che è di fondamentale importanza la capacità di immedesimarsi nella situazione che stiamo simulando.

Ricordatevi che basterà un solo sguardo o gesto sbagliato per far mangiare la foglia alla vostra vittima.

Questo articolo non tratta di tecniche di recitazione e dunque non avrebbe senso approfondire troppo questo argomento, ma ci teniamo a condividere con voi la regola numero uno, per fare in modo che interpretiate il personaggio in modo credibile.

REGOLA NUMERO 1: quando fate uno scherzo di Carnevale, nonostante sia comprensibile che tutta la vostra attenzione (e quella dei complici) sia indirizzata alla vittima e alle sue divertentissime reazioni, dovrete essere bravi a far credere che i vostri pensieri siano rivolti verso il problema o la situazione assurda in corso.

Se ad esempio dovete convincere una persona di aver visto un serpente o un fantasma, non fissate la vittima per vedere la sua reazione, ma cercate di guardare nel vuoto o guardate per terra terrorizzati e fate come se avesse l’stinto di allontanarvi dal pericolo.

13. A Carnevale ogni Scherzo Vale!

Ogni volta che lo scherzo di carnevale volge al suo fine e ci sia la necessità di chiuderlo, potete farlo mostrando un cartello con la la scritta “Benvenuto su Scherzi a parte“, proprio come viene fatto nella nota ed omonima trasmissione televisiva.

Se il vostro scherzo è stato molto cattivo, è probabile che la vostra vittima possa avere delle reazioni di rabbia e di sfogo.

A quel punto, non potrete che concludere enunciando la mitica frase legata a questa pazza festività dell’anno: “A Carnevale ogni Scherzo Vale!”.

13.1 Perchè si dice A Carnevale ogni Scherzo Vale?

Il Carnevale è una festa che ha origini molto antiche e le sue prime forme si trovano nei celebri Saturnali, festività della religione romana dedicate all’insediamento nel tempio del titano Saturno e alla mitica età dell’oro.

Durante queste festività venivano sovvertite le normali regole sociali, ed era consentito bere e fare baldoria a più non posso. Insomma tutto era consentito.

Proprio per questo motivo, ancora oggi si dice “A carnevale ogni scherzo vale!”

14. Conclusione

Speriamo che questo articolo vi abbia fornito tante idee e spunti originali per degli scherzi di Carnevale da fare ai vostri amici, al vostro partner e a vostri familiari. Buon Carnevale a tutti voi!

Last update on 2021-03-02 / Affiliate links / Images from Amazon Product Advertising API

Paolo Mazzilli

Ciao sono Paolo, Blogger ed esperto SEO, con grande esperienza nel settore dell'organizzazione di eventi per bambini. Da alcuni anni mi sono appassionato in giochi per bambini di ogni tipo, ma con una maggiore attenzione per quelli "out-door". La mia missione è aiutare mamme e papà a trovare giochi ed attività divertenti e sicure per i loro bimbi!

Articoli recenti