Il Vero Significato dello Schiaccianoci di Natale


*Questo post contiene link affiliati -  In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

Schiaccianoci di Natale significato

Il Natale si avvicina e vi siete appena imbattuti in una statuina dello Schiaccianoci di Natale. Molto probabilmente vi starete chiedendo: cosa significa e quali sono le sue origini?

In questo articolo abbiamo cercato di rispondere per voi ad entrambe le domande. Buona lettura! ❣


Il significato

Lo Schiaccianoci di Natale, ovvero la statuina a forma di soldatino, è uno degli elementi decorativi più popolari della tradizione natalizia.

In Germania questo personaggio è una sorta di portafortuna, capace di spaventare e allontanare gli spiriti malevoli. È simbolo di forza e potere e se esposto in casa, assume il ruolo di guardiano e protettore.

Un tempo tutti gli Schiaccianoci decorativi erano anche funzionali, ovvero potevano davvero essere utilizzati per rompere il guscio delle noci, mentre oggi si tratta di oggetti che assolvono più che altro una funzione decorativa.

Come è fatto

Gli Schiaccianoci artigianali sono delle piccole opere d’arte. Solitamente sono costruiti in legno e contano un totale di 60 pezzi.

Talvolta vengono utilizzati anche altri materiali, come la porcellana, la ceramica o il vetro soffiato. Solitamente questi personaggi indossano la divisa di un soldato dai colori sgargianti, anche se è possibile trovarne delle varianti.

Se la leva per schiacciare le noci è presente, è posta nella parte posteriore. Premendola, la bocca dello schiaccianoci si apre.

>>> Date un’occhiata anche a 10 renne luminose da esterno per un fantastico Natale 2021

La storia

Le statuine degli Schiaccianoci sembrerebbero essere nate intorno al 1600 in Germania. Una leggenda attribuisce la creazione del primo Schiaccianoci ad un artigiano tedesco del Seiffen.

Con il passare del tempo, la popolarità di questo personaggio crebbe sempre di più e intorno al 1900 si diffuse anche i altri paesi europei, tanto da dare il via alla produzione industriale.

Friedrich Wilhelm Füchtner è conosciuto in Germania come “il padre dello schiaccianoci”, ovvero il primo ad inaugurarne la produzione in scala di massa utilizzando un tornio.

La diffusione dello schiaccianoci oltre i confini europei avvenne subito dopo la seconda guerra mondiale. Quando i soldati americani ritornarono a casa negli USA, infatti, portarono con sé queste statuine di legno come souvenir.

Il personaggio divenne ancora più conosciuto grazie al balletto con le musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, ispirato dal racconto Schiaccianoci e il re dei topi di E. T. A. Hoffmann (1815) nella versione di Alexandre Dumas padre, Storia di uno schiaccianoci (1845).

>>> Guardate anche Decorazioni di Natale da stampare

La favola di Alexandre Dumas padre

Il libro è suddiviso in 14 brevi capitoli e la storia inizia proprio la sera della vigilia di Natale, con i due piccoli personaggi, Maria e Fritz, che aspettano con ansia i regali di Natale, mentre si intrattengono con il loro padrino, il dottor Drosselmeier.

Tra i vari doni c’è anche uno Schiaccianoci e il padrino lo affida a Maria, che se ne dovrà prendere cura.

Da questo momento in poi, la storia si tinge di magia: nel bel mezzo della notte, il re dei topi appare improvvisamente alla guida di un esercito di roditori; lo Schiaccianoci prende vita e li affronta in battaglia.

Durante la lotta, Maria si fa male ad un gomito, e così è costretta a rimanere a letto per qualche giorno. Approfittando di questa occasione, il Padrino Drosselmeier le racconta la fiaba della principessa Pirlipat e di Frau Mauserinks.

Dopo aver ascoltato la fiaba, Maria capisce che il padrino è l’orologiaio Drosselmeier e lo Schiaccianoci è il nipote trasformato.

Dopo aver ucciso il Re dei topi, Maria segue il soldatino nel Regno delle bambole, un paese fatto di dolci e giocattoli. Qui visita Castel Confetto e Castel Marzapane, dove lo Schiaccianoci le chiederà di sposarlo.

Come abbiamo visto, anche nella favola di Dumas lo Schiaccianoci è simbolo di coraggio, forza e protezione.

>>> Leggete anche Decorazioni per albero di Natale fai da te | 50 idee facilissime

Per concludere…

Cari amici, siamo giunti al termine di questo articolo a caccia delle origini dello Schiaccianoci di Natale. Se avete domande, suggerimenti o consigli, contattateci tramite la Pagina Contatti. Alla prossima! ❣


Ti potrebbe interessare…

calze della befana fai da te

Calze della Befana Fai da Te | 40 Idee Facili ed Originali

Ecco 40 idee per realizzare delle calze della Befana fatte a mano: in feltro, di carta, all’uncinetto e jeans. Poi scarica ogni cartamodello gratuito.

Libri sulla Befana

10 Libri sulla Befana da Leggere con i Bambini | Epifania 2022

L’Epifania è, subito dopo il Natale, una delle feste più magiche dell’anno! Entra e scopri i 10 libri sulla Befana più divertenti in assoluto!

Chi era la Befana e dove vive

Chi era la Befana e quando passa? | Origini e Leggenda

Il 6 gennaio si avvicina e non puoi fare a meno di chiederti: chi era la Befana e dove vive adesso? Entra e scopri subito le origini e la leggenda!

lettera dalla befana ai bambini da stampare

Lettera dalla Befana ai Bambini | PDF da Stampare Gratis

Ecco 3 modelli di lettere inviate dalla Befana ai bambini buoni e cattivi in formato PDF e pronti da stampare. Buona Epifania!

lettera befana da stampare

Letterina alla Befana | 10 Modelli da Stampare Gratis in PDF

Ecco a voi 10 modelli di lettera alla Befana da stampare gratis ed in PDF. Ciascuno con grafiche e contenuti diversi! Buona Epifania!

Numeri per Calendario dell’Avvento da Stampare Gratis in PDF

Ecco i numeri da stampare gratis per il vostro Calendario dell’Avvento fai da te, sia a colori che da colorare. Buon divertimento!

Cris Venneri

Sono laureata in Scienze Linguistiche e della Traduzione alla Sapienza di Roma. Sin da piccola sono sempre stata attratta dall'arte e dalla natura. GiocaGiardino è un progetto che nasce da un profondo e radicato interesse verso il mondo dei bambini, della lettura e del gioco, unito all'intento di voler semplificare le scelte delle mamme e dei papà, attraverso una selezione attenta e coscienziosa dei prodotti consigliati. 

Articoli recenti