Le 5 Migliori Casse Audio per ogni Occasione | Guida Completa


Ogni evento ha la sua Cassa. Ecco le migliori per Animatori, DJ, Cantanti, Karaoke ed Artisti di Strada. Guida completa con tabelle ed immagini.

artisti di strada con un sistema audio portatile

Trovare le giuste casse audio per le proprie performance non è sempre facile, specialmente se non siete particolarmente appassionati della materia.

In questo articolo voglio condividere con voi la mia esperienza da Animatore per Bambini e presentatore di Spettacoli dal Vivo, con la speranza che non farete gli stessi errori che ho fatto io quando ho iniziato.

Buona Lettura!

1. La Migliore per Animatori (senza batteria)

Se siete degli Animatori per Bambini o dovete svolgere un evento di piccole dimensioni avrete bisogno di una cassa amplificata con le seguenti caratteristiche:

  • Deve essere attiva: Questo vuol dire che non deve essere collegata a nessun altro strumento che la renda funzionante e che dunque non avrai bisogno di Mixer o di Amplificatore (Approfondisci a fine pagina)
  • Potenza di Almeno 150 Watt: Grazie a questa potenza potrete svolgere senza problemi eventi in sale e spazi chiusi grandi fino a 200 metri quadri (se non di più). Considerate che una sala per le feste dei bambini ha una grandezza media di 35 – 100 Metri/quadri.
  • Entrate Audio: Almeno una per il lettore Mp3 e una per il Microfono
  • Controlli posizionati frontalmente: Durante la festa potreste avere la necessita di abbassare il volume o agire sui controlli in maniera veloce. Avere i controlli e le entrate frontalmente vi risparmierà davvero tante “scomodità”

Qual è la migliore cassa audio che risponde a tutte queste necessita?

La Migliore: Behringer Eurolive B207MP3

Un Gioiello Piccolo ma Potente.

MarcaBehringer
ModelloEurolive B207MP3
DimensioniH218 x 356 x 254mm
Peso5,6 Kg
TipologiaCassa Attiva
Potenza150 Watt
Driver6,5″
Entrate Audio1 composito, 3 phantom, 1 USB
ControlliVolume, equalizzatore, Controlli Mp3

In quasi 10 anni di animazione ed eventi per bambini avrò acquistato almeno 30-40 di queste casse audio e posso dire con grandissima sorpresa che nessuna di queste è stata mai portata in riparazione per malfunzionamenti interni.

Vi devo però mettere in guarda nel non fare questo errore che ho fatto io e che ha messo a repentaglio la riuscita di almeno 2-3 eventi.

Vi consiglio infatti di scollegare sempre e comunque i cavi composito (quelli rossi e bianchi per capirci) dalla cassa prima di riporla in valigia o in un qualsiasi altro tipo di sacca. Quello che vi potrebbe succedere, infatti, è che l’eventuale peso di altre strumentazioni possano spezzare il PIN del cavetto dentro l’entrata, ostruendola in modo irrimediabile.

L’unico modo per “disostruire” l’entrata audio è quello di portarlo in assistenza, servizio che, come potete immaginare non è coperto da garanzia.

Per farvi capire meglio quello che potrebbe avvenire, vi posto di seguito una immagine esplicativa.

cavo del composito si spezza ed ostruisce l'entrata

Per il resto vi posso garantire che questa cassa è davvero una delle migliori in commercio ed ha come unico limite il fatto di non essere dotata di una batteria e che dunque non può essere utilizzata all’esterno.

Ma attenzione! Se sapete già di dover lavorare anche all’esterno, dove non c’è la disponibilità di una presa elettrica, vi consiglio caldamente di acquistare un’ altra cassa solo per l’uso esterno. Nel prossimo capito vi spiego perché!

2. Le Migliori Casse Audio Portatili da Esterno (Con Batteria)

Quando acquistai la mia prima cassa audio con batteria per eventi all’aperto, acquistai un modello che si aggirava intorno ai 140 €;

Era una di quelle Casse dotate anche di Microfono Wireless e di un grande Mixer posizionato sul retro.

Quando la acquistai mi sembrò di aver fatto un affarone, ma erano invece soldi completamente buttati per due motivi:

  • La cassa non aveva una potenza adeguata per gli esterni, poiché i Watt dichiarati non erano reali
  • Il microfono era un “plasticone immondo”, leggero e che si ruppe dopo 15 giorni.

Informandomi con altri colleghi mi accorsi che questi due problemi sono molto comuni in questo tipo di casse audio con batteria e che al momento dell’acquisto, dunque, bisogna fare una scelta molto attenta ed oculata.

Il mio consiglio spassionato è di acquistare casse audio attive con almeno 450 Rms. Spenderete molto di più, ma non spenderete due volte!

La Migliore con Batteria per Esterno

Ibiza Port15VHF-BT ( 800 Watt – 450 Rms)

MarcaIbiza Sound
ModelloPort15VHF-BT
Dimensioni38 x 43 x 66 cm
Peso17.14 Kg
TipologiaAttiva, con batteria
Potenza800 Watt
DriverN.D
Entrate Audiocomposito, Jack 6,5 mm, USB; Scheda SD
ControlliVolume, Bassi, Alti, Effetti Audio

L’unico difetto di questa cassa è che non è dotata di una entrata XLR per un microfono professionale, ma potrete comunque utilizzare due entrate Jack da 6,5 mm.

Se il costo di questa Cassa vi sembra eccessivo, potete scegliere quella da 700 Watt, che vi farà risparmiare circa 30 Euro. A mio avviso il gioco non vale la candela, poiché se vi ritroverete a dover presentare un evento più grande, vi pentirete amaramente di aver risparmiato quei 30 Euro.

3. Le Migliori Casse Audio per Artisti di Strada

Chi vive a Londra come me, sa che una delle attività più popolari per sbarcare il lunario è quella del Basking e cioè quella di realizzare delle performance musicali o artistiche per le strade della città.

Io personalmente non l’ho mai fatto, ma so che si tratta di una attività più proficua di quanto si pensi e ho più di un amico che lo fa come lavoro principale.

Una delle casse più utilizzate dagli artisti di strada è l’IROLLER. Vediamone insieme i pregi ed i difetti:

ANT iROLLER10 Sistema Audio Professionale PA All In One

PRO

  • Suono Potente e di ottima qualità
  • Dotati di entrata composito, XLR, Jack 6,5 mm – USB, SD card
  • Buona durata della Batteria
  • Buon servizio assistenza

CONTRO

  • Le ruote sono un po’ piccole, dunque perfette per l’asfalto, ma bisogna prestare molta attenzione quando la si porta su terreni irregolari e con sassi.

4. Le migliori Casse Audio per DJ

Postazione Dj

Non importa se volete fare i DJ per piccoli o grandi eventi, la cosa importante è che la musica arrivi chiara e pulita alle orecchie di chi vuole ascoltarla o ballarla.

E questo non è sempre un obiettivo facile poiché ogni ambiente offre condizioni totalmente diverse fra loro. E allora come fare a trovare le casse migliori? Facile, vi viene in aiuto la regola d’oro.

4.1 Quanti Watt deve avere una Buona Cassa da DJ? Ecco la Regola d’oro.

Per scegliere quanti Watt ti serviranno per i tuoi eventi vale questa regola: 1 Watt Stereo per ogni Metro/cubo di spazio. Dunque se avete una sala da 100 metri quadri con una altezza di circa 3 metri, avrete bisogno di una cassa da almeno 300 Watt.

Dico almeno perché se volete creare un effetto più avvolgente (come richiedono generalmente gli eventi Disco), avrete bisogno di almeno un’altra cassa della stessa potenza dall’altra parte dell’ambiente in cui si svolge l’evento.

Durante i miei eventi Disco (sia per bambini che per adulti) io ho fatto sempre affidamento su due tipologie di Set di Casse e devo dire che si sono sempre dimostrate perfette.

Le migliori Casse per DJ per eventi Medi

Coppia di Behringer Eurolive B210D (200 Watt)

MarcaBehringer
ModelloEurolive B210D
Dimensioni24.41 x 29.21 x 46.61 cm;
Peso8.7 Kg
TipologiaAttiva e Amplificata
Potenza200 + 200 = 400 Watt
DriverN.D
Entrate AudioJack 6,5 mm
ControlliVolume, Bassi, Alti

Non vi fate ingannare dal fatto che queste casse abbiano un wattaggio di soli 200 Watt. Provate a metterne due (per un totale di 400 Watt) e vedrete come riuscirete a coprire bene una sala o uno spazio aperto davvero grande.

Ho usato queste casse sia per festicciole a tema disco per soli 30 bambini che per feste di Addio al Celibato e Nubilato ed il risultato è stato ottimo. L’unico inconveniente è che hanno un’unica entrata Jack dunque avrete tendenzialmente bisogno di un Mixer se volete utilizzare più canali audio contemporaneamente.

Behringer EuroLive B112D (1000 Watt)

Le Migliori per DJ per Grandi Eventi

MarcaBehringer
ModelloEurolive B112D
Dimensioni27 x 34.19 x 56.79 cm;
Peso12.3 Kg
TipologiaAttiva e Amplificata
Potenza1000 Watt
DriverN.D
Entrate Audio2 XLR
ControlliVolume, Bassi, Alti

Queste casse le ho portate davvero ovunque e non ricordo di averle mai usate al massimo volume anche durante eventi davvero grandi.

Come vi possono confermare anche le recensioni che troverete sulla pagina, l’unico piccolo limite di queste casse è che consumano davvero molto; in linea di massima, dunque, non vi consiglio di utilizzarle in location di vostra proprietà, in cui sarete voi a pagare la bolletta della luce.

Io le avevo acquistate da Cherubini, uno dei negozi di Musica più famosi a Roma, pagandole molto di più di quanto costino ora su Amazon. Ora, per qualche strano motivo non le vendono più.

5. Casse e Sistema Audio per Karaoke

ragazzi cantano con Karaoke

Le cosiddette “Feste Karaoke” sono le più richieste per i compleanni di adolescenti ed adulti; un pochino meno per quelle dei bambini.

Io ho iniziato a proporre le feste Karaoke molto tardi e mi sono davvero mangiato le mani; sapete perché? Perchè il Karaoke è uno di quei servizi che quando viene visto ad una festa, viene immediatamente richiesto da tutti gli invitati che lo hanno apprezzato durante l’evento a cui hanno partecipato.

E’ in più un servizio che vi potete far pagare davvero bene. Una festa Karaoke infatti non scende mai sotto i 250-300 € per 3 ore, fino ad un massimo di 400-500€,

Vediamo insieme come potete allestire un sistema audio per il Karaoke.

6. Le Migliori Casse per Karaoke

1. Coppia di Behringer Eurolive B210D (200 Watt)

Anche in questo caso potrete usare una coppia di Behringer da 200 Watt (per un totale di 400), posizionate ai lati della postazione DJ o ai lati opposti della sala.

La qualità Audio di queste casse è davvero buona e rende anche di più dei 400 Watt dichiarati.

Nel Caso in cui volete fare le cose in grande, potete nuovamente affidarvi alle EuroLive B112D

6.1 Come creare un Sistema audio per Karaoke?

Se volete offrire un servizio di Karaoke avete più possibilità, tutte molto diverse tra loro, sia dal punto di vista tecnico che di resa finale.

Gli elementi che non possono davvero mancare in un sistema audio Karaoke sono:

  • Casse Altoparlanti (generalmente 2)
  • 1 o 2 Microfoni
  • Lettore CD-G (Musica e Parole) o Computer con Software “Vanbasco”
  • Schermo per la riproduzione delle parole (Televisione o Schermo con Proiettore)
  • Mixer: Non è sempre necessario

Per mettere insieme tutti questi elementi avete diverse possibilità; vediamole insieme.

1. Sistemi Audio ALL IN ONE – Con cassa per Karaoke integrata

Questo Tipo Sistema è perfetto per eventi di piccola e media entità e con un numero di persone non troppo alto ed è composto generalmente da:

  • Una Cassa Attiva
  • 1-2 Microfoni
  • Lettore CD -G (Musica e Parole)
  • Piccolo Schermo per leggere le parole

Chiaramente la Cassa dei sistemi ALL-IN-ONE, non è mai così potente e dunque in alcuni casi potrebbe non bastarvi.

Ad ogni modo, molti di questi sistemi, hanno anche delle uscite Audio e Video, questo vuol dire che, nel caso in cui dobbiate utilizzarli per eventi più grandi, potrete collegarli a Casse Audio più potenti e Schermi più grandi. Praticamente li userete come dei Mixer che vi consentiranno di gestire tutto in modo facile e da una postazione bella da vedere.

Auna KaraBig – All in One

PRO

  • Sistema audio completo, non hai bisogno di nient’altro.
  • Primo CD incluso
  • Può essere collegato a Casse Audio e Schermi più grandi
  • Il piedistallo si presenta davvero bene e crea l’angolo Karaoke

CONTRO

  • E’ consigliabile collegarlo ad una cassa Audio più potente e ad uno schermo più grande per eventi in cui sono presenti più di 15 bambini o adulti.

7. Casse Audio: La Guida per Principianti

In questo Capitolo ci teniamo a fare un po’ di chiarezza su alcuni argomenti che non sono proprio facili da digerire se non siete del mestiere, ma vi aiuteranno ad acquistare le vostre casse audio attive con molta più serenità.

7.1 Qual è la Differenza fra casse Attive e Passive?

Le Casse attive sono dei dispositivi in grado di riprodurre suoni e musica e hanno la caratteristica di poter essere utilizzate senza l’ausilio di un amplificatore esterno, poiché è già incluso. Le Casse Passive, per essere utilizzate, hanno invece sempre la necessità di un amplificatore esterno.

7.2 Cosa sono i Watt?

Il watt (simbolo W) è l’unità di misura fondamentale della potenza nel Sistema Internazionale. Per definizione 1 watt è il rapporto tra joule e secondo.

Oggi con i Watt si tende ad indicare anche la potenza delle Casse Audio, ma bisogna prestare particolarmente attenzione a questo dato, poiché non è un riferimento affidabile per valutare la reale potenza di questo tipo di dispositivi.

Succede infatti molto spesso di acquistare una Cassa Audio Attiva con una potenza in watt di 800 e, quando si va ad utilizzarla, ci si rende conto che è molto meno potente di una con metà della potenza. Allora cosa fare?

7.3 Cosa sono gli Rms

Spiegare a chi non è del mestiere cosa sono gli Rms (Root Mean Watts), è un’ operazione non proprio semplice e, forse, nemmeno troppo utile. Possiamo dire però che gli Rms indicano la potenza delle casse audio in maniera molto più precisa rispetto ai Watt, ma non sono comunque un fattore certo ed omnicomprensivo per compiere una valutazione completa.

7.4 Come capire se una Cassa sia Effettivamente Potente come dichiarato dal valore Watt

Per chi non è del mestiere è davvero difficile capire se un paio di Casse Attive hanno davvero la potenza dichiarata; e sinceramente lo è tuttora anche per me. Ma in linea di massima io mi sono accorto che quando una Cassa è di buona qualità, il venditore dichiara la potenza in RMS in maniera molto chiara e visibile. Quando questo non avviene, cercate il valore all’interno dei commenti della pagina prodotto.

Paolo Mazzilli

Ciao sono Paolo, Blogger ed esperto SEO, con grande esperienza nel settore dell'organizzazione di eventi per bambini. Da alcuni anni mi sono appassionato in giochi per bambini di ogni tipo, ma con una maggiore attenzione per quelli "out-door". La mia missione è aiutare mamme e papà a trovare giochi ed attività divertenti e sicure per i loro bimbi!

Recent Content