Coccodrilli Gonfiabili Mare | I più Belli e Resistenti 2021


*Questo post contiene link affiliati -  In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

coccodrillo gonfiabile per mare e piscina

I coccodrilli sono tra i gonfiabili per il mare più ambiti nella stagione estiva sia dai bambini che dagli adulti. È importante però prestare grande attenzione al momento dell’acquisto, poiché alcuni modelli sono così fragili che dopo appena un’oretta in acqua si bucano, senza possibilità di rimedio.

In questa pagina troverete i due migliori coccodrilli disponibili in commercio, ed una piccola guida che vi spiegherà come gonfiarli e quali sono gli errori da evitare per fare in modo che vi durino più di un’estate. Buona Lettura!


Piccolo


1. Coccodrillo Gonfiabile Intex – 168 x 86 cm – Resistente

Se state cercando un coccodrillo gonfiabile per bambini, o adulti non eccessivamente alti, potete optare per questo modello della Intex, lungo 168 cm e largo 86. Nel momento in cui scriviamo, questo è senza dubbio il migliore che si possa trovare in commercio, per estetica, resistenza, prezzo e comodità.

Le dimensioni sono adatte per un bambino fino ai 10-11 anni, oppure due bambini fino ai 5-6 anni e fino ad un massimo di 80 Kg. È dotato di un’unica maniglia in gomma anteriore (non particolarmente ergonomica) alla quale i più piccoli si possono aggrappare durante i giochi.

Uno dei motivi per cui diciamo che è uno dei migliori in commercio è il fatto che non abbia saldature taglienti che possano graffiare o irritare la pelle delicata dei bambini, come spesso accade per questo tipo di animali gonfiabili. Ma non è finita qui.

Ciò che rende questo gonfiabile per il mare più affidabile rispetto a molti altri, è il fatto che la forma in 3D non sia particolarmente definita e ricca di dettagli, caratteristica che rende i prodotti gonfiabili esteticamente più accattivanti, ma sicuramente più delicati. Infatti, più è alto il numero e la complessità delle saldature e più c’è la possibilità che materassini per il mare, ciambelle ed isole gonfiabili si danneggino irrimediabilmente.

Il Materiale di questo gonfiabile è il PVC da 0,25 mm ed è leggermente più spesso rispetto a quello di quei materassini dalle forme strane che si vedono spesso sul bagnasciuga. Vi consigliamo di leggere questo capitolo per scoprire come evitare che il vinile si danneggi prima del tempo.

Un altro aspetto che rende questo modello migliore rispetto agli altri è il fatto che le indicazioni di sicurezza (che per legge devono essere ben visibili su questo tipo di prodotti), siano posizionate in modo tale che non si vedano molto e che non rovinino l’estetica del coccodrillo.

L’unico aspetto che ci è piaciuto di meno è il fatto che non siano presenti delle maniglie che consentano di trasportare il coccodrillo con comodità; a causa di questa mancanza, è facile che i bambini lo trascinino sulla sabbia rovente con il rischio di danneggiarlo. Consigliamo di fare in modo che i bambini prestino attenzione a come lo trasportano in acqua.

All’interno della confezione troverete l’alligatore gonfiabile, le istruzioni e un Kit di riparazione che consigliamo di portare sempre con se, insieme ad un detergente ed un paio di forbicine per eventuali riparazioni d’emergenza.

Come potete immaginare, la pompa per il gonfiaggio non è inclusa nella confezione; In questo capitolo vi spieghiamo quali sono le migliori e le meno costose. Se deciderete di utilizzare un compressore, il gonfiaggio richiederà meno di 2 minuti. Con una pompa a pedale, invece, impiegherete, circa 10 minuti.

Ci teniamo a ricordare che questo coccodrillo gonfiabile non è un dispositivo di salvataggio, dunque non può essere utilizzato da persone che non sono in grado di nuotare o da bambini che non siano supervisionati da un adulto.

La scatola che vi arriverà a casa avrà una larghezza di circa 30 cm, dunque risulterà abbastanza semplice inserirla nella valigia per portarlo con voi in vacanza. Non sperate però di reinserirlo nella sua confezione una volta gonfiato.

—> Scopri altri gonfiabili per il mare per bambini


Gigante


Coccodrillo Gonfiabile Intex – 203 x 114 cm – Resistente

Se ad utilizzare il coccodrillo gonfiabile sarà un adulto o un gruppo di bambini scalmanati, sarà bene optare per quello gigante, con una lunghezza totale che supera i 2 metri, e una larghezza di ben 28 cm in più

Questo modello, è dotato di quattro maniglie in plastica posizionate sui lati che, oltre ad essere comode come punti per aggrapparsi durante i giochi, ne facilitano anche il trasporto.

Anche questo modello è realizzato in PVC da 0,25 mm, dunque più spesso ed affidabile rispetto ad un classico materassino o altri gonfiabili per il mare. In questa versione che vi mostriamo, abbiamo però rilevato un leggero peggioramento rispetto a quella precedente. Le termo-saldature, infatti, nella parte centrale sono leggermente più ruvide ed è dunque bene non posizionare le gambe tra le due zampe del coccodrillo. Le saldature sembrano misteriosamente più smussate sul collo e sulla coda del coccodrillo.

Saldature ruvide e morbide del coccodrillo gonfiabile

Il gioco gonfiabile può essere utilizzato da uno o più adulti fino ad un peso massimo di 80-90 Kg sia in posizione da cavalcata, sia come materassino per prendere il sole. In questo caso, però, la posizione più comoda è quella prona, con gambe e braccia in acqua. Un ottimo modo per prendere la tintarella sulla schiena.

Ma ciò che a voi interesserà di più è la sua resistenza. Da questo punto di vista vi possiamo assicurare che questo modello è il migliore in assoluto che si possa trovare in commercio, l’importante è evitare questi errori quando lo si gonfia e lo si trasporta sulla spiaggia.

Un’altra marca molto nota di gonfiabili per il mare è la Bestway, che produce quest’altro coccodrillo, effettivamente molto resistente, ma che non ha passato le nostre selezioni per un motivo molto semplice: le cuciture sono troppo taglienti.

Il prodotto arriva a casa in una confezione di circa 30 cm che può essere facilmente inserita in borsa ed in valigia per andare al mare. Se vi interessa un relax “extra-large“, vi consigliamo di dare una occhiata a questi materassini per il mare giganti, che possono ospitare fino alle 4-6 persone! Un sogno che diventa realtà!


Come si Gonfia


Gonfiare un coccodrillo per il mare è una operazione molto semplice, l’importante è scegliere il giusto strumento che riesca a completare l’operazione in pochi minuti e che allo stesso tempo non pregiudichi la longevità del gioco.

Per gonfiare questo simpatico alligatore, avrete due possibilità:

  • Pompa a pedale: è senza dubbio il miglior modo per gonfiare qualsiasi prodotto gonfiabile, poiché in questo modo avrete la certezza che non metterete a dura prova il PVC e le sue termo-saldature. Il rovescio della medaglia è che i tempi per completare l’operazione saranno molto più lunghi e si aggireranno intorno ai 10 minuti. Ma la caratteristica più interessante di questa pompa è il fatto che possa sia gonfiare che sgonfiare: basterà infatti scollegare il tubo e riattaccarlo nel foro di sinistra, attraverso il quale l’aria viene aspirata. Il diametro della pompa è di 28 cm ed ogni pedalata equivale a riempire il gonfiabile con 0,8 Litri di aria.
  • Compressore elettrico: Questo strumento è molto più pratico e veloce e vi permetterà di gonfiare qualsiasi prodotto (anche i più grandi) in meno di 2-3 minuti. Può essere collegato alla presa elettrica di casa, oppure all’accendisigari della macchina (12 V).

Nel caso in cui non abbiate la possibilità di effettuare il gonfiaggio ne a casa ne in macchina, potrete chiedere allo stabilimento balneare di poter utilizzare la presa di corrente. Ma attenzione! Ricordate che non ne vale assolutamente la pena comprare pompe elettriche da 10-15 Euro, poiché sono davvero poco potenti e solitamente impiegano tra i 10 ed i 15 minuti per un semplice materassino da campeggio. Basterà aggiungere alla spesa altri 15 Euro (per un totale di una trentina di euro) per avere una pompa affidabile e dotata di batterie ricaricabili e che gonfierà il vostro coccodrillo in circa 2 minuti. Questa che vi mostriamo qui sotto è perfetta.


Consigli di Utilizzo


Non è un segreto, i gonfiabili sono prodotti davvero delicati e dunque è di primaria importanza evitare tutta una serie di errori che potrebbero inficiare sulla longevità del vostro gioco. Ecco una lista di consigli per fare in modo che la vostra estate di divertimento duri a lungo.

  • Non gonfiare il coccodrillo fino al massimo delle sue potenzialità. Aspettate 20-30 minuti che il calore del sole gonfi l’aria all’interno, riportando (come per magia) il PVC del gioco alla sua naturale tensione.
  • Non gonfiare il coccodrillo con compressori troppo potenti o che emettano getti di aria calda.
  • Non salire sul coccodrillo con addosso oggetti rigidi come orologi, catenine, braccialetti e fermagli
  • Se dovete effettuare una breve pausa dai giochi, poggiare il coccodrillo su un telo da mare e in un posto non esposto al sole (ad esempio sotto l’ombrellone)
  • Se lo utilizzate in piscina, non effettuate tuffi sul coccodrillo.
  • Non utilizzarlo come tavoletta per scivolare su scivoli gonfiabili o scivoli da giardino
  • Non trasportare il coccodrillo già gonfio sul tettuccio della macchina (specialmente d’estate)
  • Dopo l’utilizzo, sgonfiare il gioco con una pompa dotata di questa funzione e senza effettuare pressione con i piedi; asciugare il coccodrillo con un panno, ripiegarlo ed inserirlo in una sacca vuota.

La Riparazione


Come potete immaginare, può capitare che il gonfiabile si danneggi e nasca la necessità di ripararlo nel più breve tempo possibile, per permettere ai bambini (o agli adulti) di continuare a giocare. Di seguito troverete una guida step-by-step, per riparare il vostro povero coccodrillo forato.

ATTENZIONE: molte persone credono che i Kit di riparazione non funzionino, ma questo è causato dal fatto che l’applicazione richiede un po’ di pazienza e manualità. Vi consigliamo di rispettare con attenzione tutti i passi descritti qui sotto, specialmente la parte che riguarda la pulizia e lo sgrassamento.

1. Preparazione

  • Prendete una bottiglietta spray ed inserite all’interno dell’acqua ed un po’ di sapone. Spruzzate la miscela su tutto il gioco (già gonfiato) e prestate attenzione ai punti dove si formano delle piccole bollicine. In questo modo saprete dove si è creato il danno.
  • Lavate con alcool per sgrassare la zona
  • Segnate con una penna dove è presente il buchino e sgonfiate il gioco.
  • Lasciate asciugare la zona senza passare spugnette o straccetti per evitare che rimangano residui e piccoli peli.

2. Riparazione

  • Acquistate le toppe di riparazione della Intex e della BestWay se non è già inclusa nella confezione.
  • Con la zona pulita, sgrassata ed asciugata ed il coccodrillo gonfiabile leggermente sgonfio, attaccate un pezzettino di nastro, facendo in modo che le mani non vengano a contatto con la parte adesiva.
  • Prendere una spatolina e passarla più volta sulla superficie per almeno 2-3 minuti.
  • Gonfiare e provare ad utilizzare il gioco dopo circa un’oretta.

Conclusione

Speriamo di avervi aiutato a trovare il coccodrillo gonfiabile che renderà le vostre estati al mare indimenticabili. Per qualsiasi tipo di informazione, richiesta e collaborazione, potete contattarci per mezzo della pagina contatti. In alternativa, potreste dare uno sguardo a i benefici del mare per i bambini. Buone Vacanze!

Paolo Mazzilli

Ciao sono Paolo, Blogger ed esperto SEO, con grande esperienza nel settore dell'organizzazione di eventi per bambini. Da alcuni anni mi sono appassionato in giochi per bambini di ogni tipo, ma con una maggiore attenzione per quelli "out-door". La mia missione è aiutare mamme e papà a trovare giochi ed attività divertenti e sicure per i loro bimbi!

Articoli recenti